FOX  

Le regole del delitto perfetto: un finale shock!

Le ultime scene de “Le regole del delitto perfetto” rimarranno impresse a lungo nelle nostre menti.

0 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

“Le regole del delitto perfetto” ha stupito ancora. Anche quando sembrava impossibile farlo. Quando tutto sembrava finito, e le vite di quelli che ormai sono diventati i nostri “eroi” preferiti erano sul punto di cambiare pagina, ecco che la penna magica di Shonda Rhimes fa precipitare nuovamente la situazione ad un livello che mai pensavamo potesse arrivare a toccare.

[Da qui in poi seguono spoiler sull’ultimo episodio trasmesso]

Un episodio in cui ancora una volta cambiano tutte le nostre certezze. Annalise si mostra per quel che è: una donna coraggiosa e senza filtri, che non si ferma davanti a nulla. Anche se a farne le spese è proprio quella ragazza da cui tutto è cominciato 15 episodi fa, l’imperscrutabile Rebecca, rea di aver osato sfidare l’avvocato più tosto di tutta l’America. Diciamolo, non ci si può mettere contro Annalise, men che meno provare a sfidarla sul suo campo. E come provare a fermare un treno con le mani. E infatti l’esito è stato lo stesso.

In un mondo in cui tutti hanno paura del prossimo, una cosa è certa: la parola di miss Keating verrà mantenuta. Aveva promesso di far assolvere Rebecca, e lo ha fatto. Ha giurato di scoprire la verità, e ci è riuscita, subendone tutte le conseguenze. Ma soprattutto ha detto che avrebbe protetto i suoi studenti, ed è andata fino in fondo.

Gli ultimi istanti ci regalano anche un nuovo aspetto di Annalise: nel suo dialogo finale con Frank, dove si confidano i loro omicidi indirettamente, possiamo vedere quanto le due personalità si assomiglino. Frank e Annalise sono una cosa sola: il braccio e la mente. Uno non può esistere senza l’altro.

E gli studenti? Diciamo che il loro primo anno alla “Middleton University” non è stato per nulla semplice. Wes è quello che ne esce peggio: il crollo emotivo dovuto alla disillusione sulla purezza di Rebecca si è rivelato devastante.

E forse anche in questo Annalise ci aveva visto lungo: che riveda nel giovane avvocato i suoi inizi difficili?

Solo la seconda stagione ce lo potrà dire.

Un finale di stagione che è riuscito dove tanti altri hanno fallito: superare le aspettative di tutti noi. E, sinceramente, non vediamo l’ora di vedere la nuova stagione. E voi?

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.