FoxAnimation  

Pixel dopo pixel, alla conquista di Springfield!

Due compagni di stanza hanno ricreato la sigla iniziale dei Simpson, pixel dopo pixel.

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Pensavamo di aver visto la sigla dei Simpson in tutti i modi possibili e immaginabili, da quella completamente realizzata in stile Minecraft all’incredibile video in simulcast con dentro 25 anni di gag del divano. Ma oggi ci dobbiamo ricredere, e il merito va allo straordinario lavoro di due compagni di stanza di Melbourne.

Ivan Dixon e Paul Robertson hanno completamente ricostruito la sigla iniziale pixel dopo pixel, e il risultato è davvero pazzesco. Ma la cosa ancora più pazzesca è che, grazie ad al milione di views realizzate in soli due giorni, il duo australiano è stato contattato dagli autori dei Simpson! Dodici ore dopo aver caricato su YouTube il video dal nome SIMPSON PIXELS, Ivan ha ricevuto una mail – finita nella cartella spam, ovviamente – da parte degli autori dei Simpson che gli chiedevano di richiamarli immediatamente.

“Pensavo fosse una bufala, ho trovato la mail nella cartella dello spam” ha detto Ivan. La sua curiosità è stata premiata e, dopo aver chiamato il numero, ha scoperto chi gli aveva scritto: erano davvero gli autori dei Simpson! La parte più incredibile della storia però doveva ancora arrivare: Ivan e Paul hanno scoperto che non solo la loro sigla era piaciuta, ma gli autori volevano usarla immediatamente e mandarla in onda la domenica successiva.

Così i due amici di Melbourne hanno visto avverarsi il loro sogno in maniera così rapida quanto sorprendente. “Noi speravamo la sigla gli piacesse, ma è successo tutto così in fretta che fatichiamo ancora a crederci” dicono Ivan e Paul. Sembra davvero una storia incredibile, ma stiamo parlando dei Simpson non c’è nulla di strano in un finale così folle e sorprendente.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.