FoxCrime  

Una poesia contro la CBS

A volte la penna, si sa, ferisce più della spada. E la CBS lo ha imparato a suo spese.

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Una poesia potrebbe mettere in crisi l’intera CBS e, in particolare, Criminal Minds.

Susan Lynn Kugler, poetessa americana originaria dell’area metropolitana di Chicago, ha infatti denunciato il colosso televisivo per violazione di copyright.

L’autrice ritiene che la sua opera “Mask”, scritta nel dicembre 2007 e raccolta poi nell’opera “Poetry in Emotion”, sarebbe stata riadattata senza il suo consenso e usata nella sigla iniziale dell’ultimo episodio della quinta stagione di Criminal Minds, intitolato “Il signore delle tenebre”.

Una bella gatta da pelare quella che deve affrontare il network statunitense, costretto, in caso di sentenza sfavorevole, a risarcire la donna per un totale di 175.000 dollari.

Ancora nessuna replica ufficiale è arrivata per bocca della CBS, dalla quale si attendo comunque una controffensiva per uscire, possibilmente indenne, dallo scandalo.

Un caso spinoso, degno dei nostri agenti speciali più amati.

Nell’attesa di sapere come andrà a finire, non perdete la decima stagione di Criminal Minds, in onda ogni venerdì alle 21.50 in prima visione assoluta su Fox Crime.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.