FoxCrime  

Nuovi incontri/scontri per Hotch in Criminal Minds

Hotch ha un primo faccia a faccia con Ed Asner, suo suocero, e non saranno tutte rose e fiori

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

Nuovi incontri inaspettati per uno dei protagonisti di Criminal Minds: Aaron Hotchner deve affrontare un duro confronto con il padre di sua moglie, la defunta Haley.
Ci sono fin da subito delle frizioni tra i due, come conferma la showrunner Erica Messer:

A lui (il suocero) Hotch non piace per nulla. Infatti penso che sia l’unica persona che nella storia della serie gli abbia mai detto di stare zitto.”.
Perché queste frizioni? Sicuramente perché Ed crede che il genero sia responsabile dell’uccisione della figlia. Cosa per cui Hotch stesso si è tormentato nel corso degli anni. Inoltre il capo della BAU decide di far ricoverare in una casa di riposo il suocero, che si scopre essere malato di Alzheimer, dopo aver affrontato un’accesissima discussione.

L’aspro rapporto tra i due viene sottolineato più e più volte: “Come  se  non bastasse, c’è questa commovente vulnerabilità di un uomo forte, che dovrà dipendere dagli altri per sopravvivere, e l’ultima cosa che vuole fare è chiedere aiuto a Hotch.”.
[Potrebbe interessarti anche:L’evoluzione di Aaron Hotchner]

A fare da sfondo a tutto ciò, avremo uno spinoso caso riguardante un omicidio di una famiglia nel Maryland. Le sfortunate vittime vengono ritrovate sedute al tavolo in cucina e in questa macabra scena del crimine sarà ancora più dura per i nostri criminologi scoprire i serial killer.
Non ci rimane che aspettare la puntata 20 della decima stagione in onda venerdì alle 21.50 in prima visione assoluta su FoxCrime.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.