FOX  

Adam Rayner, protagonista di Tyrant, si racconta

L’attore principale di Tyrant, serie ideata dai creatori di Homeland, racconta perché sia così entusiasta di interpretare questo personaggio

0 condivisioni 0 commenti

Share

Il sito complex.com è riuscito a fare un’intervista molto interessante a Adam Rayner, l’attore già conosciuto per la spy series Hunted, e ora protagonista di Tyrant, in arrivo in prima assoluta su Fox.

[DOMANDA] La prima domanda è proprio sul personaggio che interpreta in Tyrant, Bassam “Barry” Al-Fayeed. Perché ne sei così affascinato?

[RISPOSTA] Lo script è fantastico, il cast e lo staff sono eccezionali e la possibilità di un ruolo da protagonista mi ha ingolosito parecchio.

[DOMANDA] Cosa credi che ti porterà questa esperienza?

[RISPOSTA]È lungo viaggio, una scoperta interiore del personaggio e un’occasione eccitante, più unica che rara.”.

[DOMANDA] Tu sei di origine inglese, con un background ovviamente molto diverso da quello di Barry: la domanda che sorge spontanea è se tu abbia preso ispirazione da qualcuno per questo ruolo.

[RISPOSTA]Mi sono documentato su Bashar al-Assad – leader della Siria dal 2000 – per avere una visione più completa del mondo Medio Orientale e dei relativi leader politici. Ho letto anche parecchio riguardo la cultura mediorientale e sono rimasto sbigottito dalla complessità che permea nella sua struttura geopolitica. È come una matrioska, più vai nel profondo, più realizzi quanto sia difficile risolvere alcuni problemi di coesistenza tra individui con divisioni religiose e culturali.”.

Una serie tv che potrebbe ricalcare il successo di Homeland (tra gli ideatori spunta Gideon Raff) con un tocco mediorientale. Vi farà meglio apprezzare gli usi e costumi di una cultura così diversa dalla nostra.
Un saggio mix di intrighi politici, familiari e amorosi vi aspetta da lunedì 25 maggio alle 21.00 in prima assoluta su Fox

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.