FoxComedy  

The last man on earth rinnovato per una seconda stagione!

Rivedremo Phil e Carol anche il prossimo anno: The last man on earth rinnovato per una seconda stagione

0 condivisioni 0 commenti

Share

Preferite la sana follia di Phil o la dolcezza di Todd? La stravagante personalità di Carol o la provocante bellezza di Melissa? Ora non dovete più scegliere! Potete avere tutto per un altro anno ancora dato che The Last man on earth è stato confermato per un’altra stagione. E per questo dobbiamo sicuramente ringraziare gli ottimi ascolti fatti registrare in America. Pensate di far “convivere” nella desolata città di Tucson, Arizona, uno strano pazzoide, una donna tutta precisina, una bomba sexy e un tizio che definire "strano" è poco. Ecco che avete la ricetta perfetta per una comedy di successo, e i numeri lo confermano. Il primo episodio è stato visto da ben 5.7 milioni di spettatori e la serie si è piazzata al primo posto tra le comedy rivelazione dell’anno, spopolando letteralmente tra i giovani e quelli che "sono ancora giovane, vecchio sarai tu". :)

David Madden, presidente di Fox Entertainment, ci racconta il perché di tanto successo: “Sapevamo di avere qualcosa di speciale tra le mani. Siamo entusiasti di essere riusciti a renderlo così originale e fresco, facendoci apprezzare da pubblico e critica.”. E continua: “È una delle poche serie che riesce a scavare più a fondo settimana dopo settimana, rinnovandosi sempre.

[Potrebbe interessarti anche: E se ti ritrovassi a vivere da solo sulla Terra?

Parole che di sicuro ci fanno tirare un sospiro di sollievo. Un piccolo barlume di speranza che ci fa credere in una possibile terza se non quarta - e perché no quinta - stagione!

Innalziamo i calici e brindiamo a questa splendida notizia! Non prima di aver finito la prima stagione però, in onda ogni martedì alle 23.15 su FoxComedy.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.