FoxComedy  

Sofia Vergara e la lotta degli embrioni

L’attrice di Modern Family pronta a una battaglia legale con l’ex Nick Loeb, per l’utilizzo di due ovuli fecondati e congelati durante la loro relazione.

0 condivisioni 0 commenti

Share

Ferri corti tra Sofia Vergara, star di Modern Family, e il suo ex compagno Nick Loeb, businessman americano.  L’oggetto, anzi gli oggetti, del contendere sarebbero due embrioni che la coppia avrebbe fecondato e successivamente congelato in un’apposita struttura americana.

E secondo l’attrice lì dovrebbero rimanere: “I bambini hanno bisogno di crescere con due genitori che si amano, non che si fanno la guerra”, e prosegue, “non sarebbe sano far nascere dei bambini in una situazione del genere, sarebbe terribilmente egoista”.
[Potrebbe interessarti anche: Una hot Sofia Vergara con il fidanzato Joe Manganiello]

Nick Loeb invece sembra essere di un tutt’altro avviso: “Ho sempre creduto che la vita cominci con la fecondazione e che ogni embrione sia una vita nel cammino verso la nascita. Ho creato questi due embrioni con lo scopo di portarli a compimento e non per distruggerli. Ho sempre sognato di essere padre”.
Chi ha ragione quindi? La madre o il padre?

La legislatura americana non viene in nostro – e loro – soccorso in quanto solo nove stati hanno una regolamentazione a riguardo. Sarà un intricato rebus giuridico da risolvere, ma solitamente in questi casi la ragione va al genitore che non vuole impiantarli, Sofia in questo caso.
Il tempo, e i giudici, ci diranno chi l’avrà vinta.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.