FOX  

Kirkman: “La stagione 6 verterà sulla relazione tra Rick e Morgan”

Il creatore di The Walking Dead svela indizi sulla stagione 6 alla National Association of Broadcasters Show

0 condivisioni 0 commenti

Share

The Walking Dead 6 sarà molto incentrato sulla relazione tra Rick Grimes e Morgan Jones: questo è il sunto principale della chiacchierata che Robert Kirkman (creatore della serie), Charlie Collier (presidente di AMC) e Stephen Yeun (l’attore che interpreta Glenn) hanno fatto alla National Association of Broadcasters Show.

Queste le parole di Kirkman:

“Avere Rick e Morgan di nuovo insieme, finalmente, è una gran cosa e sicuramente questa storia occuperà grande parte della stagione 6. Ora abbiamo un Rick molto diverso e anche un Morgan molto diverso, quindi ovviamente vedremo una relazione tra loro… completamente diversa! E la questione di come andranno a interagire, di come lavoreranno insieme – se lavoreranno insieme – e di cosa uscirà da questa nuova relazione sarà praticamente la colonna portante della stagione 6”.

Come sempre, a Kirkman piace tenere sulle spine i suoi fan e ci tiene a precisare che nella prossima stagione ci saranno “a lot of cool stuff”: “un sacco di cose fighe”!

In sala, ovviamente, c’era grande interesse per l’eventuale morte di uno dei personaggi principali. Sarà Glenn, sarà Daryl?

[LEGGI ANCHE: È il momento di dire addio a Daryl o Glenn?]

“Noi non uccidiamo i personaggi più popolari e amati” scherza Kirkman tra un coro di risate.

Ma quanto potrà durare ancora la serie?

“Il nostro obiettivo a lungo termine è quello di raccontare questa storia imponente, cosa provoca una apocalissi, anche se non realistica. E lo abbiamo fatto stagione dopo stagione, mantenendo integra l’idea iniziale. È per questo che c’è la possibilità di andare avanti ancora molti anni”.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.