FOX  

Chad Hodge: "Ecco il perché del finale shock dell'episodio 2"

Il creatore di Wayward Pines parla della seconda puntata svelandoci le sue motivazioni.

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

ATTENZIONE! L'articolo contiene spoiler sulla seconda puntata di WWP.

Dura lex, sed lex dicevano i latini ("La legge è dura, ma è sempre la legge"). Insomma, bisogna sempre rispettare le regole, anche quando sono rigide e rigorose e insensate. E di regole (apparentemente) insensate, a Wayward Pines, ce ne sono parecchie.

Ma cosa si rischia a infrangerle? 

Come ha scoperto Beverly Brown (Juliette Lewis), l'unico fato possibile per chi disobbedisce è la morte. Una morte terribile, tanto cruda quanto insensata. Una morte che avviene per mano dello sceriffo Pope (Terrence Howard), che forse però non è un carnefice ma solo un'altra marionetta costretta a recitare la sua parte.

Ma da chi? Chi tira i fili? Cos'è Wayward Pines?

Domande che troveranno una risposta nei prossimi episodi, parola di Chad Hodge. Il creatore di Wayward Pines è infatti tornato a parlare della serie nel suo spazio settimanale sulle colonne (virtuali) di Entertainment Weekly. Ecco cosa ha dichiarato.

Ho sempre saputo che la morte di Beverly dovesse essere alla fine del secondo episodio. Per me, questa terrificante esecuzione pubblica nella strada principale della città è il momento in cui ti rendi conto di ciò che è realmente Wayward Pines. Certo, non è la "grande verità" che si scoprirà solo in seguito, ma è la verità sul perché tutti si comportino in un modo "perfettamente strano". Così ora pensi "Capito, se queste persone non seguono le regole tutti i telefoni squillanno e l'intera città si precipita fuori di casa per inseguirti e poi guardare lo sceriffo Pope giustiziarti nella via principale. Fantastico."

Cosa faresti? Questa è una delle cose che preferisco della storia.

Se ti dicessero che potresti vivere una vita felice in una perfetta e graziosa cittadina con strade ordinate, una caffetteria, un negozio di giocattoli, le montagne e l'aria fresca ma solo a patto di seguire poche semplici regole, accetteresti?



No, sul serio, pensaci. Quanti di noi vorrebbero ricominciare da capo e dimenticare il passato? Ottenere il permesso di non avere più una vita "importante" nel grande, cattivo mondo? Quanti di noi vorrebbero vivere una vita semplice in una piccola città bellissima?

"Potresti essere felice qui, Ethan" dice Kate (Carla Gugino). Lo crede davvero? Difficile a dirsi a questo punto.

Ti ho quasi convinto? Spaventoso, vero? Ma questo è il motivo per cui abbiamo dovuto uccidere Beverly. Proprio come gli abitanti di Wayward Pines, dovevi vedere e conoscere il profondo lato oscuro di questa piccola città perfetta. Perché ora sei sei allo stesso livello degli abitanti, molti dei quali non sanno nulla in più di te alla fine del secondo episodio.

Non temere, tutte le domande troveranno risposta, puntata dopo puntata, fino alla "grande rivelazione" di metà stagione. E allora sì che inizierai davvero a farti delle domande...

L'appuntamento con Wayward Pines è ogni giovedì alle 21.00 in contemporanea mondiale su FOX.


Condividi

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.