FOX  

L’autore dei libri e il creatore della serie discutono di Wayward Pines

Blake Crouch e Chad Hodge raccontano come hanno creato l’episodio 4 e cosa accadrà nel 5

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

QUESTO ARTICOLO CONTIENE SPOILER SULL’EPISODIO 4 DI WAYWARD PINES.

… …

… … …

Blake Crouch, autore dei libri a cui si è ispirata la serie tv Wayward Pines, e Chad Hodge, creatore della serie stessa in onda in contemporanea mondiale su Fox ogni giovedì alle 21, hanno dovuto mettersi d’accordo per capire come sviluppare la storia. Questo perché negli ultimi episodi, le cose differiscono rispetto al libro. Sulla carta stampata Ethan Burke non riabbraccia moglie e figlio fino a quando non scopre la verità su Wayward Pines e lì capisce che hanno vissuto nella cittadina per 5 anni. Ma secondo Hodge questa soluzione non era ottimale per la serie tv, dove preferiva che Ethan vivesse l’esperienza di paura e terrore dovuto all’incapacità di comprendere cosa fosse quella città insieme alla sua famiglia, per dargli anche l’ansia di doverli proteggere.

Ma come hanno fatto i due creatori a collaborare tra libri e serie tv? All’inizio del progetto si sono sentiti molto poco, hanno mantenuto le distanze come spesso succede in questi casi perché all’autore non piace che chi fa l’adattamento televisivo cambi delle cose e chi fa l’adattamento spesso non dà la giusta importanza all’autore. Ma poi Hodge e Crouch hanno iniziato a collaborare, e anche felicemente.

Ecco la chiacchierata che hanno avuto su Entertainment Weekly.

 

Chad Hodge: Blake, sii onesto. È stato strano lasciarmi adattare Pines?

Blake Crouch: Sì, lo è stato. È una cosa spaventosa ma anche esilarante vedere il tuo lavoro adattato da un’altra persona. Può andare storto in molti modi e poi mi avevano messo in guardia sulla relazione che avrei avuto con te: freddo, distaccato, riservato.

CH: Davvero? Ho questa reputazione? Oppure si ha una relazione distante con tutti coloro che adattano il proprio lavoro?

BC: Scherzo, si dice che tu sia davvero speciale. Però si dice anche che chiunque dia di matto quando qualcuno mette mano al suo lavoro originale e quindi dovevo preparami. Ma mi è bastato parlarti una volta per capire che eri entrato perfettamente in questo mondo.

CH: Mi fai arrossire, grazie. Ma la verità è che ho avuto così tante domande per te che ho dovuto imparare a memoria il tuo numero molto velocemente.

BC: Infatti molte delle nostre conversazioni non erano centrate tanto sul plot, ma su come funzionasse davvero la città di Wayward Pines, un posto incredibilmente unico.

CH: E infatti abbiamo scritto insieme il prossimo episodio, la grande rivelazione. Devo dire che, per quanto mi sia piaciuto collaborare con te, ero dubbioso che saresti riuscito ad adattare la tua creazione alla tv. E invece hai fatto un lavoro incredibile, non vedo l’ora che la gente lo veda.

Quindi appuntamento su Fox per giovedì alle 21, per vedere quale sarà la grande rivelazione di Wayward Pines.

Condividi

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.