FOX  

Che poteri nasconde Crudelia De Mon?

Scopriamo oggi la più cattiva delle tre Regine dell’oscurità, Crudelia De Mon

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

C’era un volta torna stasera e in dolce – non proprio forse – compagnia: le tre nuove “villain Queen”. Malefica, Ursula e Crudelia De Mon sono le tre Regine dell’oscurità che portano ulteriore scompiglio nella magica cittadina di Storybrooke.
Malefica, la strega cattiva de La bella addormentata nel bosco in grado di trasformarsi in drago se necessario, Ursula per metà piovra e per metà donna, villain de La Sirenetta e Crudelia De Mon, che abbiamo conosciuto nel film Disney La carica dei 101. È proprio su di lei che ci concentreremo in questo articolo.

Il suo super potere nella serie è quello di poter controllare mentalmente ogni forma animale. Questo potrebbe sembrare molto riduttivo rispetto ai poteri di Regina o Malefica, ma se pensiamo quanto immenso sia il mondo animale davvero le possibilità diventano infinite.

[Potrebbe interessarti anche: Le Regine dell’oscurità stanno arrivando]

In un’intervista al sito TVGuide.com il co-creatore Edward Kitsis ha rivelato: “Stiamo valutando la possibilità da parte di Crudelia di controllare anche animali magici, come gli unicorni per esempio, ma lo scopriremo solo nella seconda metà di stagione.” e prosegue “Potrebbe anche riuscire a controllare le sue due alleate, Malefica e Ursula, ma mai dire mai. Non voglio rivelarvi nulla”.

Come pensate possa essere sfruttato questo potere? Sarà davvero potente come ce lo presentano? Cosa cambierà a Storybrooke con l’arrivo delle tre Regine?
Scopritelo su C’era una volta questa sera alle 21.00 su Fox in prima assoluta.

Condividi

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.