FOX  

Rush sfida ogni aspettativa

Dimenticatevi ciò che sapete sui medical drama: Rush è molto di più!

0 condivisioni 0 commenti

Share

L’empatia, la professionalità, il drama… questi sono sicuramente alcuni degli elementi che vi saltano alla mente pensando ai medical drama. Bene, rivedete tutto ciò che credevate di sapere su questo fortunato genere seriale: Rush è pronto a scardinare tutte le vostre convinzioni!

Il nuovo medico in arrivo dal 6 luglio su FOX è un vero e proprio bad guy: ama la vita piena di eccessi, le donne (più sono, meglio è), abusa di droghe come se fossero caramelle e si circonda di tutte le cose piacevoli e futili della vita.

Il protagonista della serie, l’affascinante Tom Ellis, ci introduce così il suo personaggio: “È una persona complicata, che ha scelto chi vuole essere e prende come meglio può ciò che la vita gli offre, ma fidatevi: è un bravo ragazzo, solo che fa le scelte sbagliate. È imperfetto, ma non perché si droga: è imperfetto, e in più si droga!” con Rush dimenticatevi gli ospedali e la connessione emotiva tra chirurgo e paziente, tutto ciò che il protagonista vuole è sradicare la responsabilità morale del suo lavoro, lasciando fuori il cuore e l’anima da ciò che fa, gettando un alone di insensibilità su tutto.

Oltre a essere stata una scommessa vinta sia per gli sceneggiatori che per la produzione, Rush è una sfida anche per Ellis, abituato a recitare la parte del bravo ragazzo. Il produttore esecutivo dello show, Jonathan Levine, si dichiara entusiasta del lavoro dell’attore: “È difficile fingere di essere una delle persone più furbe del mondo e farlo mentre hai quella piccola scintilla negli occhi che suggerisce vorresti essere una persona migliore. È una qualità rara, e Tom ce l’ha.”

Pronti a conoscere questo nuovo, scorretto ma irresistibile protagonista? L’appuntamento con Rush è dal 6 luglio ogni lunedì alle 21 in prima assoluta su FOX.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.