FOX

Minority Report: dal film nascerà una serie

Nuovi approdi nel mondo delle serie TV americane con un prodotto tratto dal film di Steven Spielberg Minority Report

0 condivisioni 0 commenti

Share

In America son sempre alla ricerca di nuove, entusiasmanti e coinvolgenti serie TV. Creazioni nuove di zecca, rinnovamenti di serie vecchie e adattamenti televisivi di film di successo. Ovviamente il caso in questione riguarda quest’ultima opzione.

È infatti in cantiere una serie TV sul film del 2002 di Steven Spielberg, Minority Report. Il film, al momento dell’uscita, aveva avuto un buon incasso al botteghino riscontrando anche pareri positivi tra il pubblico. Da qui la decisione di crearne una serie ad hoc.

[Potrebbe interessarti anche: Preacher fa il grande salto e approda in TV]

I fatti descritti hanno luogo 10 anni dopo gli eventi del film con Tom Cruise, e raccontano la storia di uno dei precog liberati, che prova a vivere una vita normale. Normale, forse non proprio, perché continuerà ad avere le visioni sul futuro. La vita del precog cambierà quando incontrerà un detective che scoprirà i suoi poteri e deciderà di usarlo per le sue indagini.

Lo show prenderà il nome, ovviamente, dal film, e sarà prodotto dall’azienda di Steven Spielberg, Amblin TV. Il regista, a quanto pare, collaborerà in minima parte al progetto e si dice che abbia già visionato il pilot dando il suo benestare.

[Potrebbe interessarti anche: Outcast: preparatevi a farvi possedere dai demoni di Kirkman]

Max Borenstein, lo sceneggiatore di Godzilla, è incaricato dell’adattamento della storia e il cast annovera già: Meagan Good, Stark Sands, Wilmer Valderrama e Daniel London.

Con la speranza che la serie dia uno sguardo intrigante al futuro come il film, non ci rimane che attendere l’approdo dello show sugli schermi italiani.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.