FoxCrime  

I migliori 5 momenti di Spencer Reid in Criminal Minds

La decima stagione di Criminal Minds ci ha regalato uno strabiliante Spencer Reid.

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

Spencer Reid, il personaggio interpretato da Matthe Gray Gubler, è in assoluto uno dei protagonisti più amati di tutte le serie Fox Crime.

Geniale, nerd al punto giusto e con un sorriso che ti inchioda al divano: insomma, il fratello (o ragazzo) che qualunque donna (e uomo) vorrebbe avere al suo fianco.

La decima stagione appena terminata ci ha regalato alcuni dei momenti più belli del dottor Reid di tutta la serie, mettendo in mostra la sua unicità e, soprattutto, la sua assoluta bravura in tutto. In fondo stiamo parlando di un genio. ;)

Ecco la nostra personalissima Top 5.

5 – Nessuno è più veloce di Spencer nell’archiviazione file. (episodio 16)

Se dovete riordinare milioni di fogli, carte bollate, fatture in qualsiasi ordine e in pochissimo tempo, la soluzione è una sola: telefonare al dottor Reid.

Volete una prova? Nell’episodio “Carcere di massima sicurezza” Spencer deve leggere le cartelle dei prigionieri. Un lavoro di un paio di giorni per un essere umano normale. Lui, dopo 2 ore, era già a prendere un caffè.

4 – Quando parla ha sempre ragione. (episodio 1)

Lo sappiamo, difficilmente sbaglia. Anzi, mai. Il neo agente Kate Callahan ha provato a contraddirlo nel primo episodio. Nemmeno vi raccontiamo la sua faccia dopo che Rossi ha confermato la teoria di Spencer.

Punto, game, set. Reid 10, Callahan 0.

3 – Prima o poi l’amore tornerà da Reid! (episodio 18)

Se non possiamo averlo noi, vorremmo che almeno lo avesse qualcuna che lo meriti davvero, che sappia prendersi cura dell’essere speciale che è. Purtroppo però, dalla perdita di Maeve, nulla sembra andare per il verso giusto. Ma qui ci si è accesa la speranza.

2 – NON AMMAZZATE REID! (episodio 21)

L’episodio “Mr. Scratch”, con la regia firmata proprio da Matthew Gray Gubler, ci è mancato poco che non ci facessero venire un infarto. Spencer morto: impossibile reggere una notizia così. Fiù.

1 – La sofferenza per morte di Gideon.

Anche se non la più felice, il momento più alto di questa stagione di Spencer è anche il più triste: la morte di GIdeon. L’elaborazione del lutto per la perdita dell’amico interpretata da Matthew Gray Gubler è stata genuina, profonda, vera. 

L’emmy dovrebbe essere assicurato. Non credete?

Condividi

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.