FOX  

Tom Ellis: che dura la vita del dottore!

Il protagonista di Rush ci racconta quanto sia dura interpretare il ruolo di un dottore senza conoscerne nulla di medicina.

0 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Stasera comincia Rush, il nuovo medical drama di casa Fox.

Bravo dottore, cattive abitudini!

Questo recita il claim della serie, che già ci fa capire molto sul carattere del protagonista. Un dottore discreto e abile nel mestiere, con un po’ troppi scheletri nell’armadio. Gioco d’azzardo, amicizie sbagliate e conti in sospeso, mettono i bastoni fra le ruote nella vita del dottor William P. Rush.

Per capire qualcosa in più su questa serie il sito BuddyTV ha dedicato un’intervista al protagonista Tom Ellis e noi ve la riproponiamo.

Cosa ci dici del personaggio che interpreti?

“Quanto entri in un personaggio devi trovare una forma di empatia con lui. Capire che persona è, e come potrebbe reagire in ogni situazione. Mi sono innamorato fin da subito del personaggio. Ho capito che vive la vita con un pizzico di humor. In realtà è una maschera. È una persona profonda e complessa, un bravo ragazzo che purtroppo ha fatto scelte sbagliate“.

[Potrebbe interessarti anche: Rush sfida ogni aspettativa]

Puoi spiegarci meglio il rapporto col tuo migliore amico Alex?

“Lui è l’esatto opposto di Rush, è contemplativo, non prende decisioni avventate ed è un bravo ragazzo. Nel corso della serie inizierà a fare carriera e sarà sempre più risucchiato nel mondo di Rush. Solo col tempo potremo scoprire chi dei due cambierà”.

Come te la cavi con i nomi dei medicinali e dei processi medici?

“È la parte più noiosa e quella che più odio. Per fortuna abbiamo un consulente medico che ci assiste per la terminologia e le procedure da seguire durante gli interventi. Non capendone nulla di medicina mi studio a memoria ogni cosa. Devo sembrare convinto e naturale nei movimenti quindi fa il dottore è davvero complicato!”

Quale pensi sia la chiave di successo di questa serie?

“Io mi trovo spesso a immergermi nelle vite di persone disagiate, non sono solo casi medici ma anche umani. Penso che il risvolto psicologico sia un vero punto a favore di questa serie. È quello che la gente vuole vedere.”

Non perdetevi Rush, il dottore più eccentrico della TV questa sera alle 21.00 in prima assoluta su Fox.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.