FoxCrime  

Happy Birthday Jessica Fletcher: 90 anni e non sentirli

La signora in giallo, Angel Lansbury, ci racconta i suoi 90 anni tra amori sfortunati, figli problematici e "Signore in giallo"

0 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

In quest’articolo scopriremo alcuni segreti di Angela Lansbury, meglio conosciuta come La signora in giallo, la scrittrice di libri gialli più amata e conosciuta del mondo della TV.

Per gli assassini di Cabot Cove, da più di 30 anni, non c’è scampo, l’infallibile fiuto di Jessica aiuta la polizia ad acchiappare il colpevole.
È sempre scattante e pronta all’azione ma l’avreste mai detto che compirà 90 anni a ottobre? Con la grazia che l’ha sempre contraddistinta ne dimostra di certo meno.

In questa simpatica intervista ha rilasciato alcune simpatiche dichiarazioni e noi le abbiamo raccolte per voi:

Ha debuttato nel 1944 nel film Gaslight con Ingrid Bergman e Charles Boyer. Com’è stato il suo primo impatto?

Io avevo 19 anni, loro erano due star famosissime, ma furono gentilissimi con me. La Metro Goldwin Mayer, dopo quel film, mi offrì un contratto e da lì cominciò la mia carriera.

Sappiamo che la sua vita amorosa non è stata molto fortunata…

Purtroppo no. Il mio primo marito era gay, mi lasciò 9 mesi dopo il matrimonio. Mi aveva davvero rapito il cuore: era un artista bellissimo e intelligente. Poi mi sono risposata con Peter, un uomo stupendo. Era generoso e attento ai piccoli gesti: il classico gentleman che ti tiene la portiera aperta. Purtroppo però è morto prematuramente, lo porto ancora nel cuore.

Ha avuto due figli con Peter. Un’adolescenza non facile la loro…

È vero, Anthony e Deirdre da giovani hanno avuto problemi di droga. Io e mio marito eravamo troppo presi col lavoro e ce ne siamo accorti tardi. Presa la situazione in pugno, si è risolto tutto. Deirdre ora è sposata con un italiano e insieme gestiscono un ristorante. Anthony è diventato regista e ha diretto anche diversi episodi della Signora in Giallo.

A proposito della serie… chi c’è dietro tanto successo?

Mio marito Peter e io. Non fu facile però far accettare una serie con protagonista una donna della mia età. Fortunatamente ha avuto davvero un enorme successo e sono davvero grata a mio marito per aver sempre creduto nel progetto e avermi motivata.

Non ci rimane che attendere il 16 ottobre (non prima che porta sfortuna) e augurarle un bel Happy Birthday Jessica… ehm Angela!

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.