FOX

Le 5 fasi del dolore per noi #DrogatiDiSerieTv

Ecco come ognuno di noi elabora la fine della sua serie preferita

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Se l’amore è un apostrofo rosa tra le parole ‘ti amo’, la vita è ciò che succede tra l’episodio di una serie tv e l’altro. Anzi, la vita per ogni #DrogatoDiSerieTV è esattamente ciò che succede durante una puntatina!

Che duri 20, 40 o 60 minuti, una cosa è certa: ogni appuntamento con il nostro show preferito non è mai abbastanza! Il tempo scorre veloce, ci ritroviamo a macinare serie dopo serie e, prima di avere il tempo di rendercene conto, ci troviamo di fronte all’ostacolo più grande della nostra vita… nella nostra mente prendono forma tre parole che messe in fila formano lo spauracchio di ogni spettatore seriale: FINALE DI SERIE.

Come affrontiamo l’inevitabile? Come reagiamo di fronte alla fine (prematura o meno) di una serie alla quale abbiamo dedicato anni, emozioni e devozione? Ecco le nostre personali cinque fasi del lutto.

1.    NEGAZIONE (aka non è vero la rinnovano per un’altra stagione)

È finita? Macché… non vedi quante trame sono rimaste aperte? Ti pare la possan chiudere così dopo tutto quello che abbiamo passato? È tutta una questione di hype… ci vogliono tenere col fiato sospeso. Ci sarà un episodio celebrativo, uno spin-off con quel personaggio tanto amato da critica e pubblico… sì, andrà tutto bene!

2.    RABBIA (aka gli sceneggiatori non sanno fare il loro lavoro!)

Ma che davvero?! Cos’è sta roba? L’avrei scritto meglio io questo finale! Cosa sono questi buchi di trama? Che banalità, che oltraggio… uno sputo in faccia a tutti noi fan! Fate un’altra stagione dove dite che era tutto un sogno del protagonista (grazie Dallas per aver creato questo precedente).

3.   NEGOZIAZIONE (aka se solo il protagonista non avesse fatto quella cosa)

Se quell’attore non se ne fosse andato la serie non avrebbe chiuso così… o forse sono io che non ho capito lo sviluppo della trama? Forse dovevo guardarla con più attenzione! O forse è solo finita troppo presto… avrei dovuto centellinare gli episodi… anzi! No! C’è l’OnDemand, basta riguardare tutta la serie ancora, ancora e ancora!

4.    DEPRESSIONE (aka non ci sarà mai più una serie così)

Non so come fare… era la cosa più bella che avessi mai visto. Era una serie perfetta, e loro… loro non erano solo personaggi… erano i miei amici, i miei migliori amici! Mi capivano come nessun altro e ora non ci sono più. Una parte di me è morta con il loro addio.

5. ACCETTAZIONE (aka che bella questa nuova serie!)

Telecomando. Pop-corn. Play. Un nuovo inizio, un nuovo pilot: nuove trame da scoprire, nuovi personaggi da conoscere, una nuova vita da vivere attraverso le serie tv ricomincia! È TUTTO BELLISSIMO!

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.