FOX  

Prison Break: ufficiale la miniserie di 10 episodi

A sei anni dalla fine di Prison Break confermato il ritorno in TV dei fratelli Burrows e Scofield.

0 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

10 anni fa, il 29 agosto 2005, Prison Break esordiva sui teleschermi americani. 4 stagioni e 1 film TV dopo (The Final Break) nel 2009 si è conclusa l’avventura dei fratelli Lincoln Burrows e Michael Scofield, e la nostra con loro.

Fino a oggi. Sì, perché nelle scorse settimane è arrivata la notizia che tutti i fan stavano aspettando: Prison Break tornerà con una miniserie evento di 10 puntate in programma per il 2016. La direzione dei lavori è stata affidata a Paul Scheuring, creatore del telefilm e autore delle prime due stagioni.

“La serie ritrova i personaggi diversi anni dopo gli eventi dell’ultima stagione” ha spiegato la Co-Chairman di FOX Dana Walden, che ha poi aggiunto “I fratelli Michael e Lincoln torneranno, così come alcuni personaggi iconici della serie”.

E qui nascono le prime perplessità: passi per Burrows, ma Scofield è morto e sepolto (letteralmente). Cross-over che The Walking Dead all’orizzonte?

Ironia a parte, la Walden ha garantito che “sicuramente troveranno risposta molti interrogativi che erano stati lasciati in sospeso dal finale della serie”.

A partire proprio dalla resurrezione di Michael: “Paul [Scheuring] ci ha proposto una spiegazione molto logica e credibile riguardo al fatto che i personaggi della serie sono ancora vivi e in giro per il mondo”.

Non ci è dato sapere come Michael “risorgerà”, quel che è certo è che (a detta della produzione) il nuovo Prison Break prenderà una piega diversa rispetto a come si era concluso The Final Break e sarà una vera e propria serie evento che soddisferà i fan di vecchia data.

Nella speranza di rivedere presto anche in Italia Burrows e Scofield (e magari, perché no, qualche personaggio storico come T-Bag), non ci resta che incrociare le dita. Pronti per un’ultima evasione?

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.