FoxCrime  

The Following: nuovi nemici per Ryan Hardy

Ryan Hardy deve guardarsi le spalle: Joe Carroll non sarà l’unico pericolo in The Following

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Nuove minacce per Ryan Hardy nella nuova stagione di The Following. Proprio così, Joe Carroll, l’eterno nemico, non sarà più l’unico pericolo.

Il volto del nuovo cattivo sarà quello di Michael Ealy (The Good Wife, Almost Human) che interpreterà il personaggio di Theo Noble, un nemico molto diverso da Joe Carroll, ma non per questo meno pericoloso.

Ho guardato un paio di episodi prima di accettare la parte, e sono rimasto molto colpitoha detto l’attore: “gli showrunner hanno fatto un ottimo lavoro, creato forti connessioni, dato un ritmo serrato: un grande show che diventerà ancora meglio nella terza stagione”.

[Potrebbe interessarti anche: “Joe Carroll e Ryan Hardy: più amore o più odio?”]

Ma chi è Theo Noble? È di nuovo l’attore a risponderci: “Lui è un serial killer a cui non interessa l’attenzione degli altri. Non vuole seguaci e follower. Naturalmente, come tutti i serial killer, è un narcisista, ma non ha il minimo interesse nel creare un seguito di adepti. In un certo senso lo capisco e lo rispetto: non vuole emergere lui, ma che venga fuori il suo lavoro. E, come attore, non posso che essere d’accordo.

[Potrebbe interessarti anche: “The Following: il futuro di Max, Mike e Ryan”]

Un personaggio negativo diverso da quelli che abbiamo visto nelle passate stagioni, soprattutto rispetto a Joe Carroll: Theo è un solitario, uno che non ha bisogno di niente e di nessuno, ma, soprattutto, un grande calcolatore che ha in mente un piano ben preciso.


Di che piano si tratta? Lo scopriremo venerdì 25 settembre, con la nuova stagione di The Following, dalle 21 su FoxCrime.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.