FoxCrime  

La terza stagione di Graceland sta arrivando!

Gli agenti in occhiali da sole della California sono pronti a tornare in pista. La terza stagione della serie di Jeff Eastin vi terrà col fiato sospeso.

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

Preparatevi degli occhiali da sole e degli infradito, il sole e le spiagge californiane stanno tornando. Anche quest’autunno potremmo dire di essere al mare, almeno un giorno a settimana, grazie a Graceland e ai suoi protagonisti: la terza stagione sta arrivando in Italia, in prima assoluta dal 27 ottobre.

Dopo mesi a ripeterci la stessa domanda in testa, finalmente troveremo una risposta ed è proprio quella che avremmo voluto sentirci dire. Mike potrebbe essere vivo, non al 100% ma gli attori ci hanno reso speranzosi in tal senso: “È parzialmente vivo. Non è moribondo, vivacchia. Non posso aggiungere altro però…” afferma Daniel Sunjata (il palestrato Matthew Briggs), che prosegue “… non sappiamo come sia sopravvissuto, se sia vivo o se sia solo un fantasma. Diciamo che proprio morto non lo è, ma davvero non posso dirvi altro”. Parole di conforto per i tanti fan dell’agente FBI Mike “Levi” Warren che finalmente potranno tirare un sospiro di sollievo.

Su questa nuova stagione, il presidente di USA Network Chris McCumber, ha rivelato “Alcuni personaggi vivranno profondi cambiamenti e  la storia sarà avvincente e vi lascerà, come sempre, a bocca aperta”.

Durante i 13 episodi di questo nuovo capitolo vedremo una Graceland distrutta: Mike, a quanto pare è vivo, Paul sarà impegnato in una pericolosissima missione sotto copertura, Paige ha forti rimorsi e si sente in colpa mentre Charlie è impegnata in un inseguimento.

Quale sarà il loro destino? Lo scoprirete dal 27 ottobre su Fox Crime in prima assoluta.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.