FOX  

La stagione 6 The Walking Dead avrà grosse sorprese per i lettori dei fumetti

di -

La stagione 6 di The Walking Dead riprende a febbraio 2016, e i nuovi episodi avranno differenze importanti rispetto ai fumetti. Ecco tutte le anticipazioni.

Michonne decapita qualche zombie in The Walking Dead

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

La stagione 6 di The Walking Dead è giunta a un punto di svolta. Il finale di mid-season ha cambiato ancora una volta le carte in tavola, mettendo Rick e i sopravvissuti in una spinosa situazione.
Gli 8 episodi che restano sembrano aver davvero catturato l'attenzione dei fan.

C'è da capirli, visto che la serie ci ha promesso l'arrivo di uno dei cattivi più apprezzati dei fumetti.
Negan farà il suo debutto tra qualche mese con il volto di Jeffrey Dean Morgan - ma non aspettarti che tutto vada come nei fumetti.

In una recente intervista, lo showrunner Scott M. Gimple ha discusso del finale di mid-season e anticipato l'arrivo di importanti cambiamenti che ci lasceranno a bocca aperta. Non procedere oltre se non vuoi SPOILER su cosa accadrà ad Alexandria.

L'arrivo di Negan e dei Salvatori

Il finale di mid-season si è concluso con una scena molto chiacchierata. Daryl, Sasha e Abraham incontrano alcuni uomini in moto che tentano di derubarli: le loro cose, adesso, appartengono tutte a Negan.
Si tratta del nostro primo incontro coi Salvatori, un gruppo niente affatto raccomandabile che alzerà i toni drammatici della seconda parte della stagione.

Gimple non ha voluto anticipare troppo sul loro ruolo nella serie TV, ma ha promesso che gli spettatori di divertiranno a svelare uno dopo l'altro i misteri che li circondano.

Se avete letto i fumetti, ci sono un sacco di momenti presi direttamente da lì [...] e alcune espansioni parecchio fighe della storia originale. 

Il destino di Glenn e Deanna

Ci saranno alcune divergenze importanti nella storia che però aiuteranno a ricreare alcune scene, grandi e piccole, già presenti nei fumetti. Gimple raccomanda ai fan di leggere quelle originali: se lo faranno, le sorprese potrebbero essere ancora più grandi.

Che si stesse riferendo al destino di Glenn? Molti fan hanno già cominciato a speculare a riguardo: in fondo, il modo e i tempi in cui un personaggio muore nei fumetti non devono per forza rispettare il suo fato nell'adattamento televisivo.

Deanna con Rick e Carl nel mid-season finale della stagione 6HD©Gene Page/AMC

L'attrice Tovah Feldshuh si era appellata proprio a questo per chiedere che Deanna fosse graziata. Purtroppo per lei, le cose non sono andate come sperava, e il suo personaggio ha affrontato una morte eroica. 

Gimple ha giustificato quest'ennesimo addio come l'apice di una trasformazione:

L'impressione era che fosse giunta la sua ora. Sotto molti punti di vista, [Deanna] stava passando idee a Michonne, che saranno molto importanti per Michonne in futuro.


Nel finale di mid-season, Michonne sembrava davvero credere che quanto resta dell'umanità possa tornare a costruire un mondo civilizzato.
Era solo una recita per placare Deanna? Sembrerebbe di no, e la decisione finale della donna su come terminare la propria vita potrebbe essere un elemento determinante per la storia.

Steven Yeun e Lauren Cohan in The Walking DeadHD©Gene Page/AMC

I tempi di The Walking Dead

C'è un dato che potrebbe essere sfuggito agli spettatori di The Walking Dead: senza contare i flashback, la prima metà della stagione 6 si è svolta solo nel corso di due giorni!
I tempi cambieranno in futuro? Gimple ha confermato che gli eventi subiranno un'accelerazione sotto tutti i punti di vista.

In futuro, ritoveremo Rick e i suoi dopo un paio di salti temporali - probabilmente in una situazione peggiore rispetto a quella in cui li avevamo lasciati. C'è ancora tempo per speculare in merito.

La sesta stagione di The Walking Dead tornerà con nuovi episodi a partire dal 15 febbraio 2016, in esclusiva su FOX.

 

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.