FOX  

The Walking Dead trolla Game of Thrones

di -

The Walking Dead lancia una frecciatina ironica a Game of Thrones: la serie ha davvero torturato i propri fan con il poster di Jon Snow.

The Walking Dead tira frecciatine su Twitter a Il Trono di Spade

8 condivisioni 1 commento

Condividi

Che sia l'inizio di una "guerra" a colpi di Tweet ironici tra The Walking Dead e Game of Thrones? Chissà!
Fatto sta che The Walking Dead ha lanciato il sassolino con un cinguettio digitale nel quale prende in giro il misteriosissimo poster con cui Game of Thrones anticipa la sesta stagione.

Nella locandina vediamo un Jon Snow sporco di sangue e con gli occhi nascosti.
Prima di continuare a leggere sappi che l'articolo contiene potenziali spoiler di entrambe le serie, che potrebbero risultare devastanti se sei indietro con la visione degli episodi! Lettore avvisato...

Il Tweet, che recita: "E voi pensavate che NOI stessimo torturando i nostri fan...", scherza sul fatto che i fan di The Walking Dead sono letteralmente impazziti dopo la presunta morte di Glenn.
Il terzo episodio della sesta serie ha scatenato la creazione di teorie sulla possibile sopravvivenza del personaggio, con fan alla ricerca di indizi e che puntavano il dito su dettagli che non quadravano.

Alla fine avevano ragione: Glenn si è scoperto vivo e vegeto negli episodi successivi. Almeno i suoi fan non hanno dovuto aspettare troppo per scoprirlo.

Per Game of Thrones la storia è diversa. La quinta stagione si è conclusa con Jon Snow lasciato a morire nella neve e conseguente rivolta dei fan.
HBO ha da poco rivelato un teaser-poster della sesta stagione che raffigura il bastardo più amato di sempre insanguinato e con gli occhi velati d'ombra.

HBO e Game of Thrones trollate da The Walking DeadHBO
Il teaser-poster della sesta stagione de Il Trono di Spade

Non c'è bisogno di dire che internet è impazzito: ma allora se è nel poster è sopravvissuto? È morto e ne vedremo solo il funerale? Diventerà un estraneo? Melisandre lo riporterà in vita?

Questa sembra una mossa pregna di sadismo, insomma - e una tortura per i fan, specialmente considerando che la serie arriverà negli Stati Uniti solo ad aprile. Ma se Game of Thrones ti ha insegnato qualcosa, è proprio il fatto che nessun personaggio è sacro e tutti possono morire, protagonisti e personaggi amati in primis.

Facciamo i complimenti a The Walking Dead per la battuta simpatica, quindi, e rimaniamo in attesa di una risposta a tono che ci terrà compagnia durante lo hiatus delle due serie.

Condividi

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.