Venerdì 13, cambio di regia e nuovo sceneggiatore

di -

Il sequel di Venerdì 13 affronta un altro cambiamento: il regista David Bruckner lascia il progetto. In compenso il film ora può contare sullo sceneggiatore Aaron Guzikowski.

Jason Voorhees

62 condivisioni 0 commenti

Share

La storia del sequel di Venerdì 13 - il 13esimo film della saga, oltretutto - continua ad essere tormentata. A sei anni dal predecessore, infatti, il film continua ad essere colpito incessantemente da una serie di sfighe ritardi che di certo non faranno piacere ai fan.

The Wrap, infatti, riporta che il regista David Bruckner ha lasciato il progetto, dopo essere stato della squadra per oltre un anno. La ragione? Secondo Variety la cosa sembra essere dovuta all'arrivo del nuovo sceneggiatore Aaron Guzikowski (Prisoners), che dovrebbe occuparsi di un nuovo copione.

Jason di Venerdì 13

I produttori, fra cui citiamo Michael Bay, avrebbero pensato che tenere Bruckner in stand by per un anno fino al nuovo script non sarebbe stato corretto. 

Il film, dunque, incassa l'ennesimo ritardo: tanto per capirci, avrebbe dovuto uscire nel 2013, per ovvie ragioni. Poi la release è stata spostata nel 2015, poi la 2016 e, più di recente, al 2017. Venerdì 13 gennaio 2017, per essere esatti.

Siccome arriverà un nuovo copione, non sappiamo di cosa parlerà il film. Ci sarà Jason, ovviamente, ma non si sa molto altro: una possibilità è che il film parli dell'immortalità del famoso personaggio.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.