FOX  

Lady Gaga: "Ecco la mia esperienza in American Horror Story: Hotel"

di -

Lady Gaga, la "Donna dell'anno" per Billboard, ha parlato della sua esperienza in American Horror Story: Hotel e ha svelato come ha ottenuto la parte della Contessa.

Lady Gaga nei panni della Contessa, la protagonista di American Horror Story: Hotel.

2k condivisioni 273 commenti

Share

Ci sono ruoli che entrano di diritto nell'immaginario degli appassionati di serie TV. La Contessa, il personaggio di Lady Gaga in American Horror Story - Hotel, è sicuramente uno di questi.

Un ruolo sfaccettato e controverso che l'icona pop ha amato interpretare. Il perché è presto spiegato: grazie alla Contessa, Gaga può liberare tutte le sue emozioni più primordiali.

Lady Gaga - eletta da Billboard come Donna dell'anno - ha recentemente dichiarato che lavorare con Ryan Murphy, il creatore della serie, è sempre stato un suo grande desiderio. Non solo, ha anche ammesso di aver ottenuto la sua parte in Hotel dopo aver convinto telefonicamente lo stessso Murphy.

Ho chiamato Ryan e gli ho detto che volevo un posto dove riversare tutta la mia rabbia e la mia angoscia, e che non vedevo l'ora di interpretare la parte di un'assassina. Volevo creare qualcosa di estremamente significativo esplorando l’arte dell’oscurità."

Ryan Murphy e Lady Gaga sul red carpet di American Horror Story: Hotel

Tra i due, co-creatore e star, è nata subito un'alchimia che si è riversata positivamente sul set. A rivelarlo è il secondo dei diretti interessati, Ryan Murphy: "Siamo connessi l'uno all'altra perché siamo entrambi camaleontici. Facciamo quello che facciamo per cercare di far funzionare la nostra vita privata. Poi, l'anno successivo, indossiamo un costume differente e diventiamo qualcun altro."

American Horror Story: Hotel, dal 21 dicembre ogni lunedì alle 22.45 in prima assoluta su FOX. Benvenuti nell'hotel degli orrori.

 

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.