FOX  

La video storia di X-Files: Duane Barry e i rapimenti alieni

di -

Mulder e Scully incontrano Duane Barry, un uomo che sostiene di essere stato rapito dagli alieni in più di un'occasione e che finirà per prendersela con Scully.

200 condivisioni 3 commenti

Condividi

La tradizione letteraria, cinematografica e televisiva sui rapimenti alieni è molto vasta. X-Files, che ne rappresenta una sorta di enciclopedia, sceglie di metterli in scena nella versione più sfruttata: bagliori di luce, coni luminosi che scendono dal cielo, interferenze con gli apparecchi elettrici, frammenti di ricordi di esperimenti scientifici da parte delle vittime, esseri umanoidi con grandi occhi neri e viso di forma allungata.

Nella mitologia della serie di X-Files, Duane Barry è il personaggio-simbolo dei rapimenti alieni. Ancor più di Samantha, la sorella di Mulder. E ancor più degli stessi Mulder e Scully. Perché è Duane il primo a raccontare di rapimenti in serie: l'uomo afferma di essere stato prelevato contro la sua volontà in parecchie occasioni e di essere costantemente nel mirino degli alieni, che lo rintracciano ovunque si nasconda.

Nel corso di questo quinto episodio della seconda stagione, il primo diretto da Chris Carter, scopriamo che Barry è un ex agente dell'FBI, gravemente ferito in servizio negli anni Ottanta e da allora ritenuto inaffidabile e mentalmente instabile. Come da tradizione, X-Files ci offre una spiegazione razionale a quelle che potrebbero essere le farneticazioni di un pazzo, ma Mulder non la pensa affatto così. Vuole scoprire se il racconto di Barry è veritiero al punto di offrirsi come volontario per prendere il posto di uno degli ostaggi (questo il titolo italiano dell'episodio) catturati da Barry.

Ma toccherà a Scully analizzare le misteriose incisioni su un pezzo di metallo estratto dal cranio di Barry, e "toccare con mano" la veridicità del suo racconto. Alla fine di questo episodio, infatti, Duane Barry aggredisce Scully e si prepara a renderla protagonista di uno degli eventi più importanti di tutta la serie...

Condividi

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.