FOX  

La video storia di X-Files: l'inattesa rivelazione di Gola Profonda

di -

Gola Profonda rivela a Fox Mulder la presenza degli alieni sulla Terra. E i sospetti dell'agente dell'FBI trovano finalmente una conferma, ma non delle risposte...

141 condivisioni 8 commenti

Condividi

"Sono già qui, vero?".

"Signor Mulder, sono già qui da molto, molto tempo".

Siamo solo al secondo episodio di X-Files e la nostra video storia ci regala già una grande rivelazione.

Fox Mulder si è finalmente guadagnato una risposta. Ha la certezza che gli alieni esistono, e che sono già fra noi. La sua ricerca della verità è appena iniziata, eppure lascia che il suo misterioso informatore, che conosciamo solo come Gola Profonda, si allontani. Mulder non lo subissa di domande perché, in fondo, ha già avuto l'unica risposta che conta davvero: non è pazzo. Ha sempre avuto ragione. 

E quando Gola Profonda chiarisce le regole del gioco, avvertendo Mulder che gli darà solo le risposte che riterrà opportune, il nostro eroe non si perde d'animo. Ha sofferto, si è messo in discussione, ha vacillato. Più di una volta. Ma ora sa. Ha trovato il punto di partenza per ricostruire il suo passato e quello della sua famiglia, mentre la serie di cui è protagonista pone anche noi telespettatori di fronte a uno snodo fondamentale: con questa sequenza, X-Files ci chiede di avere fede.

Fede in Mulder, nella sua ricerca della verità, nello sguardo obiettivo di Scully. In tutto ciò che in soli due episodi abbiamo già imparato a conoscere e rispettare.

E ci chiede anche di avere fede in un uomo di cui non sappiamo nulla, nemmeno il nome, ma che - come Mulder - vuole "la verità". Gola Profonda affianca Mulder nel tentativo di ricostruire gli eventi del passato per cambiare il futuro, chiedendoci anch'egli un atto di fede. E noi glielo concendiamo, prendendo per vere le sue parole perché sappiamo già che Mulder non è un visionario. E, naturalmente, perché vogliamo credere.

La verità, quella che secondo uno dei motti più famosi della serie "è là fuori", da questo momento in poi sarà anche la nostra ossessione, non solo quella di Mulder.

Quindi non ci resta che seguirne le tracce, lungo la storia di X-Files.

Condividi

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.