FOX  

La video storia di X-Files: il passato segreto dell'Uomo che Fuma

di -

In questo memorabile episodio ci viene svelata parte della storia passata dell'Uomo che Fuma. Legato a una delle più grandi tragedie della storia statunitense.

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

Ci troviamo di fronte a uno degli episodi più importanti nella mitologia di X-Files: un episodio incentrato sull'Uomo che Fuma, simbolo per eccellenza dei segreti, delle bugie, della manipolazione della verità e dei potenti che si arrogano il diritto di decidere per tutti.

Il "gran bastardo dai polmoni marci", come lo chiama Mulder durante una delle loro conversazioni, è abitualmente interpretato dall'attore William B. Davis, ma questa volta lo vediamo mentre è Chris Owens (che nella serie interpreterà anche il ruolo dell'agente Spender, il figlio dell'Uomo che Fuma) a prestargli il volto.

Nella storia del suo passato, gli autori non ci risparmiano nulla: l'Uomo che Fuma viene addirittura indicato come l'esecutore materiale dell'assassinio più celebre della storia degli Stati Uniti, quello del Presidente John Fitzgerald Kennedy. Un assassinio che da decenni è al centro di discussioni tese a ricondurlo a un complotto. Nella visione del mondo di X-Files, chi avrebbe potuto interpretare meglio il simbolo di un Paese pieno di segreti, in cui il Governo agisce alle spalle dei cittadini? Nessuno. Infatti gli autori non si limitano a confermare l'uso di Harvey Lee Oswald come capro espiatorio. Si spingono ben oltre, tirando in ballo anche J. Edgar Hoover, che secondo il racconto di Frohike (uno dei Guerrieri Solitari) avrebbe preso ordini diretti dall'Uomo che Fuma.

E ancora: elezioni, eventi sportivi (dal Super Bowl alle Olimpiadi), fatti di cronaca (come il processo per la morte di Rodney King) e perfino gli Oscar. L'Uomo che Fuma viene collegato a moltissimi eventi dnlla storia degli Stati Uniti (e non solo), nel corso di diversi decenni. Il suo intervento sembra essere stato richiesto in qualsiasi ambito, incluso quello che coinvolge il ritrovamento di una navicella spaziale con una creatura extraterrestre a bordo. Con le conseguenze che conosciamo.

Mentre Frohike racconta la sua storia, l'Uomo che Fuma ascolta. Ed è pronto a uccidere l'uomo che ha scoperto alcuni dei suoi segreti... Ma non lo fa: ha il potere di farlo in qualsiasi momento, e decide di lasciar andare Frohike, cosa che nella prima versione della sceneggiatura di questo episodio non era prevista. La produzione di X-Files si oppose alla precoce eliminazione di un personaggio molto amato dal pubblico. E noi le siamo grati...

Condividi

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.