FOX  

The Walking Dead? Non aspettatevi una fine per un bel po'

di -

The Walking Dead ha una vita ancora lunga davanti a sé, inoltre i produttori non escludono l'arrivo di nuovi spin-off sullo stile di Fear The Walking Dead.

Gruppo di zombie dal set di The Walking Dead

2k condivisioni 293 commenti

Share

In una recente intervista a Joel Stillerman, responsabile di programmazione e sviluppo in casa AMC, sono saltati fuori alcuni interessantissimi dettagli su The Walking Dead.

Pare infatti che i produttori non abbiano alcuna intenzione di concludere la serie in tempi brevi e, anzi, non escludano affatto la possibilità di sfornare nuovi spin-off come hanno già fatto con Fear The Walking Dead.

C'è da dire che il merito è sicuramente anche di Robert Kirkman, autore del celebre fumetto da cui è partito tutto, il quale per la sua opera ha scelto appositamente una struttura aperta della quale non si intravede ancora la fine, decisione argomentata da lui stesso in maniera abbastanza catartica:

"Ho amato i film di zombie, ma ho sempre pensato che la parte peggiore fosse sempre il finale. Dovevi sempre inventare una qualche fine."

Forse è proprio questo il motivo per cui, secondo Stillerman, Kirkman riesce ancora a produrre storie vibranti e convincenti permeate della stessa passione che aveva infuso nel fatidico primo numero della serie.

Finché la narrazione cartacea manterrà questo livello qualitativo, ci assicura Stillerman, possiamo stare tranquilli e aspettarci che la serie TV continui a farci compagnia.

Glenn in una scena della sesta stagione di The Walking DeadHDAMC
Una scena tratta dalla sesta stagione di The Walking Dead

Alle sue parole si sono aggiunte anche quelle di Charlie Collier, presidente del network:

Vi dirò che non stiamo discutendo attivamente della fine di The Walking Dead. Stiamo parlando di come fare a mantenere questo show, che è il numero 1 in TV, fresco come la sesta stagione. Come brand ci preme molto che ogni suo aspetto risulti fresco e originale e niente è dato per scontato. I nostri piani al momento sono incentrati ugualmente su presente e futuro e non ci stiamo affatto concentrando sulla fine.

Per quanto riguarda un possibile nuovo spin-off di The Walking Dead, Collier ha rivelato che, nonostante non ci siano discussioni al riguardo nel network, sono assolutamente aperti a qualunque proposta dai creatori della serie che risulti organica e convincente.

C'è da dire che con tutte queste premesse e con tantissimi numeri del fumetto ancora intonsi da cui attingere, possiamo aspettarci di continuare a vagare per l'apocalisse zombie di The Walking Dead ancora per un bel po'.

E se tutto questo vi ha fatto venire voglia di zombie non preoccupatevi, perché dal 15 febbraio Rick, Daryl e soci torneranno a tenerci col fiato sospeso su FOX con la seconda parte della sesta stagione.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.