FOX  

La video storia di X-Files: Mulder, Scully, William e il bacio

di -

Al cospetto del nuovo nato, il piccolo William, Mulder e Scully si scambiano un bacio a conferma della verità: si amavano già. Forse senza nemmeno rendersene conto.

5k condivisioni 361 commenti

Share

Se il primo bacio, di fatto, è quello di "Millennium", questo è il più importante per tutti i fan.

Il bacio fra Mulder e Scully che corona otto anni di X-Files, e della volontà di Chris Carter di mantenere platonico il rapporto fra i due protagonisti molto più a lungo di quanto tutti noi ci saremmo aspettati, arriva al cospetto di William. Poco dopo il primo incontro fra William, il bambino di Scully, e Mulder.

Il dialogo che precede il fatidico bacio è ricco di rivelazioni e delle peculiarità dei personaggio. Se Mulder scherza, insinuando che ci sia una somiglianza fra William e il direttore Skinner, Scully afferma che il bambino si chiama William in onore al padre di Mulder. Non è inconsueto assegnare ai nuovi nati i nomi dei nonni. Scully ci sta implicitamente dicendo che Mulder è il padre del piccolo?

Non lo sappiamo con certezza, perché Carter ha volontariamente mantenuto il segreto sulla questione. Ha giocato con quella verità che ormai conosciamo, quella di cui si parla anche in questo dialogo: Mulder e Scully si amano. Noi lo sappiamo da tempo, probabilmente l'abbiamo saputo per primi. Perché loro ci hanno messo un bel po' a rendersene conto. Ma alla fine ci sono arrivati, si sono arresi all'unica verità che avevano sotto il naso e non vedevano.

Nello speciale X-Files: Re-Opened, parlando della miniserie-evento in arrivo, Carter ha menzionato il mistero attorno alla nascita di William e le allusioni al fatto che Mulder sia il padre del bambino... Un bambino che nei nuovi episodi, in arrivo su FOX in prima assoluta e in contemporanea con gli Usa, probabilmente rivedremo in veste di adulto, visto quanto tempo è passato dall'episodio che ricordiamo con questo video. E chissà che non sia proprio lui, William, a chiarirci una volta per tutte il mistero del suo concepimento...

 

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.