Suicide Squad, arrivano una nuova immagine e nuovi dettagli

di -

Rilasciati una nuova immagine e qualche appetitoso dettaglio sull'attesissimo Suicide Squad durante un'intervista ai protagonisti del DC Cinematic Universe.

Killer Croc e Harley Quinn, due dei protagonisti di Suicide Squad

709 condivisioni 43 commenti

Condividi

Anche i cattivi vogliono la loro parte, e quelli dell'universo cinematografico DC sembrano intenzionati a prendersi tutta la gloria che gli spetta con Suicide Squad.

In un'intervista alle menti e agli attori che stanno cercando di dar vita al DC Cinematic Universe, infatti, sono saltate fuori una nuova immagine di scena e alcune informazioni interessanti riguardanti i vari film DC in arrivo tra cui quello che vedrà protagonisti i peggiori cattivoni DC.

La squadra di Suicide Squad si mostra in una nuova fotoClay Enos
Alcuni membri della Suicide Squad

Nell'immagine potete vedere in ordine da sinistra: Harley Quinn (Margot Robbie), Killer Croc (Adewale Akinnuoye-Agbaje), Katana (Karen Fukuhara), Rick Flagg (Joel Kinnaman), Deadshot (Will Smith) e Captain Boomerang (Jai Courtney). Mancano il Joker di Jared Leto e gli altri membri della squadra ancora da confermare o smentire, ma di certo già così i presenti fanno un gran bell'effetto.

Proprio riguardo al Joker, David Ayer, regista del di Suicide Squad, afferma che si tratta di un personaggio il quale in qualche modo trascende le normali interpretazioni di bene e male, definendolo "Il re del pianeta Joker."

Ayer ha inoltre confessato di adorare l'esperienza da regista di questo film così fuori dai canoni supereroistici: 

"Abbiamo tutti bisogno dei bravi ragazzi e via dicendo - Yay, buoni - ma alla fine sono abbastanza noiosi. Faranno sempre la cosa giusta. Quando invece ti trovi ad avere a che fare con i cattivi è facile anticipare gli spettatori e invertire le aspettative."

Uno dei momenti preferiti del regista è stato girare le scene di combattimento in cui compariva il Batman di Ben Affleck, che sembra essere qualcosa di veramente fenomenale, e lo stesso Affleck ammette di essere rimasto affascinato dal progetto e dal modo in cui è collegato con Batman V Superman

"Ho sentito come di avere un cugino fichissimo. Questa cosa così spettacolare è in qualche modo collegata a me e la cosa era davvero emozionante perché è cominciata a sembrarmi come una costellazione di cose, una sensazione mai avuta prima."

Assaggeremo il cavaliere oscuro di Affleck a marzo con Batman V Superman, nella speranza che ci aiuti a spezzare la fame prima dell'arrivo di questo interessantissimo Suicide Squad.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.