FoxCrime  

La Gary Sinise Foundation dona una casa a un veterano ferito in guerra

di -

Gary Sinise, colui che interpreta il caposquadra Mac Taylor in CSI New York, insieme alla sua fondazione ha donato una casa a un veterano, il sergente Nick Kimmel.

Gary Sinise in un’immagine promozionale

254 condivisioni 5 commenti

Share

Nick Kimmel è il protagonista della nostra storia, un uomo che a un certo punto della sua vita era arrivato a un bivio: dedicarsi al baseball, sport in cui eccelleva al College, o unirsi alla Marine Corps.

Nick ha scelto quest’ultima via e nonostante tutto quello che gli è successo ha ammesso che non sarebbe mai tornato sui suoi passi scegliendo l’altra strada.

Il 1° dicembre 2011 il Sergente Kimmel si trovava nel posto sbagliato al momento sbagliato: scendendo da un treno merci infatti è stato vittima dell’esplosione di una mina antiuomo. In questo tragico incidente ha perso entrambe le gambe e il braccio sinistro. Da quel momento è iniziato un periodo davvero nero per lui:

Quando devi fare affidamento su qualcun altro per ogni minima azione ti senti d’intralcio e davvero inutile alla comunità. Quando non riesci nemmeno ad alzarti le tapparelle da solo, che ci stai a fare a questo mondo?

Quando tutto sembra andare per il peggio ecco che un eroe che noi ben conosciamo arriva in soccorso di questo veterano disperato: stiamo parlando di Gary Sinise che insieme alla sua fondazione sostiene i mutilati di guerra americani.  

L’attore che interpreta Mac Taylor in CSI New York ha deciso che fosse momento di cambiare vita per il Sergente Kimmel e ha quindi deciso di regalargli una casa dotata di ogni comfort e altamente tecnologica:

Con un solo tocco sull’Ipad posso comandare l’intera casa. Mi sento finalmente indipendente e so per certo che questa sarà la mia casa per tutta la vita.

Un bel gesto, l’ennesimo, da parte di Gary Sinise, l'attore che pensa ai bisognosi prima ancora che a se stesso.

Bravo Gary, continua così!

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.