FOX

Il film di Wonder Woman nel 2017: forse Lynda Carter nel cast?

di -

Dopo l'apparizione in Batman V Superman, il film dedicato a Wonder Woman uscirà nel 2017, con Gal Gadot protagonista e anche un probabile cameo di Lynda Carter.

A interpretare l'eroica guerriera amazzone sarà Gal Gadot

2 condivisioni 0 commenti

Share

Dopo il trailer di Batman V Superman è diventato chiaro a tutti che anche Wonder Woman farà il suo ingresso nel mondo del cinema.

Il numero 1 del comic di Wonder WomanCopyright DC Comics
Il personaggio ha esordito nei fumetti nel 1941

Probabilmente, però, il suo sarà un ruolo più defilato rispetto agli altri due supereroi. Quando sarà possibile vedere quindi l’orgogliosa amazzone in un film tutto suo?

A quanto dice Warner Bros, la pellicola uscirà nel 2017 e avrà come protagonista l’attrice e modella israeliana Gal Gadot nei panni di Diana (il vero nome di Wonder Woman) e Chris Pine, attuale capitano Kirk nella nuova saga di Star Trek, in quelli di Steve Trevor,  suo interesse amoroso.

Il film sarà ambientato durante la Prima Guerra Mondiale, il che è una scelta insolita poiché la storia d'amore tra Diana e Steve nei fumetti aveva luogo durante la Seconda, ma lo stesso Chris Pine ha dichiarato in un’intervista che la scelta deve essere attribuita al fatto che “Si tratta di un periodo storico che non si vede spesso sul grande schermo”.

Parlando sempre del cast, oltre alla Gadot e a Pine recentemente anche Connie Nielsen si è unita al gruppo di attori per interpretare nientemeno che la regina delle amazzoni Ippolita, ma non solo, a quanto pare potrebbe esserci anche Lynda Carter (la celebre Wonder Woman del serial tv degli anni ’70) che apparirebbe in un cameo.

Lynda Carter e Gal Gadot nei panni di Wonder WomanHDCopyright Comicbook.com
Le due attrici a confronto nei panni della principessa amazzone

Purtroppo, interrogato al riguardo, Chris Pine si è limitato ad un “no comment”.

Certo, un “no comment” di solito viene sempre usato per nascondere qualcosa. Ma per averne la certezza non ci resta che attendere ulteriori sviluppi.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.