Far Cry Primal, un nuovo trailer ti sfida a...non estinguerti

di -

Ubisoft ha rilasciato un nuovo entusiasmante trailer di Far Cry Primal e un video dietro le quinte. Siete pronti a sfidare l'estinzione?

13 condivisioni 1 commento

Condividi

Benvenuti nell'età della pietra, un'epoca di pericolo estremo e avventure senza limiti. L'umanità è alla base - non sulla vetta - della catena alimentare e il mondo è percorso da dinosauri, mammut e pericolose tigri dai denti a sciabola.
È proprio questa l'ambientazione di Far Cry Primal, il nuovo capitolo del franchise videoludico che ha già "toccato" i tropici e l'Himalaya.

Il gioco in questione ora si cimenta con l'ancestrale lotta per la sopravvivenza, una lotta che l'uomo preistorico ha vinto...dopo un po'. Primal ci porterà nel suo open-world che unisce bestie enormi, scenari mozzafiato e imprevedibili incontri.

Nel trailer che potete vedere qui sopra, viene raccontata la storia di Takkar: il guerriero selvaggio è l'ultimo sopravvissuto del suo gruppo e il personaggio che dovremo guidare alla vittoria.
Per inciso, la vittoria è restare vivi in un mondo in cui siamo "la preda" e cercare di trovare eventuali altri membri della tribù Wenga.

Ci muoveremo nella terra di Oros dopo le glaciazioni: avremo a che fare con foreste, la taiga e umide paludi. Oros scoppia di vita e di risorse per cui combattere.

Dovremo scoprire gli accampamenti dei nemici e pianificare gli attacchi, usando le armi che ci saremo costruiti con le ossa degli animali uccisi. Dovremo imparare ad usare il fuoco e a manipolarlo per i nostri fini.
Ah, c'è sempre la questione del cibo da procacciarsi...

Far Cry Primal uscirà il 23 febbraio 2016 per PlayStation 4 e Xbox One, mentre la versione PC arriverà a marzo.

Qui sotto potete vedere anche il trailer del dietro le quinte, che racconta le sfide affrontate dagli sviluppatori per realizzare Primal.

Condividi

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.