FOX

I poteri di Apocalisse e dei suoi Cavalieri cambieranno il destino degli X-Men

di -

Bryan Singer ha svelato alcune novità sui poteri di Apocalisse e dei suoi cavalieri. Il prossimo film X-Men cambierà i protagonisti e ciò che sappiamo del franchise.

Apocalisse e i suoi Cavalieri

513 condivisioni 26 commenti

Condividi

Questo maggio, il regista Bryan Singer poterà nelle sale il più ambizioso film X-Men realizzato fino ad ora.
Dopo essersi concentrato sul contrasto tra mutanti e normali essere umani, il franchise è pronto a introdurre uno degli antagonisti più pericolosi dei fumetti: Apocalisse.

Questo poderoso avversario avrà il volto di Oscar Isaac, visto di recente nel ruolo del pilota Poe Dameron in Star Wars: Il Risveglio della Forza. Sarà lui a mettere in scacco gli X-Men, affrontandoli grazie all'aiuto dei suoi Quattro Cavalieri: mutanti dalle già eccezionali abilità che lui ha aumentato al massimo delle loro potenzialità.
E Singer ha già avvisato: solo perché abbiamo conosciuto alcune versioni dei personaggi, non significa che le loro azioni li porteranno dov'erano nei primi capitoli del franchise. In questi film si gioca con l'immutabilità del tempo, e tutto potrebbe accadere.

Il regista, il produttore Simon Kinberg e il cast hanno fatto nuove dichiarazioni in merito al rapporto dei personaggi in X-Men: Apocalisse e di come gli antagonisti verranno rappresentati nel film.
ATTENZIONE: alcuni SPOILER dopo l'immagine.

Sul set di X-Men: Apocalisse con regista e attoriHD©20th Century Fox
Una pausa durante le riprese di X-Men: Apocalisse

Gli strabilianti poteri di Apocalisse

La versione di Apocalisse che vedremo nel prossimo film X-Men sarà una fusione di tutte le iterazioni del personaggio apparse nei fumetti Marvel, e include anche alcuni aspetti ripresi dalla serie animata degli anni '90.
I suoi poteri sono unici, e aumentano grazie all'abilità di abitare corpi sempre nuovi, rubarne e conservarne le capacità.

Può difendersi dagli attacchi psichici [...] anche se non è un telepate. Può amplificare i tuoi poteri, trasformarti come mutante, ma la sua abilità di danneggiare, distruggere o costruire si trova nel mondo non-biologico, cioè nel mondo fisico. 

Apocalisse è in realtà una forma di energia senza una forma fisica, capace di manipolare e cambiare la struttura delle molecole inorganiche di ciò che lo circonda. Ma la sua dote più grande è il suo immenso carisma: un aspetto che usa per manipolare con facilità gli altri personaggi del film.

Per me è il Dio del Vecchio Testamento, con tutto quel che ne deriva. [...] Non è davvero Dio, forse è il primo mutante, ma possiede dei poteri unici. Alcuni potrebbero provenire o meno dalla Terra, non lo sappiamo.

Il nuovo capitolo della storia di Apocalisse inizierà negli anni '80, con la ricerca di nuovi Cavalieri: la telepate Psylocke (Olivia Munn), una giovane Tempesta (Alexandra Shipp), Angelo (Ben Hardy) e un inedito Magneto (Michael Fassbender).
I loro ruoli faranno riferimento alle quattro fazioni che solitamente emergono nei culti. Nell'ordine, si tratta delle componente sessuale, delle "giovani menti" da formare per plasmare il futuro a proprio piacimento, dell'aspetto militaristico e di quello politico.

Oscar Isaac nel ruolo di ApocalisseHD©20th Century Fox
Oscar Isaac nel ruolo di Apocalisse nel prossimo film X-Men

Gli X-Men, in versione inedita

I personaggi di ritorno saranno diversi dalle versioni che abbiamo visto nei precedenti capitoli del Franchise.

Alexandra Shipp s'ispirerà solo in modo vago all'interpretazione di Halle Berry per dare forma alla sua Tempesta. X-Men: Apocalisse mostrerà le origini del personaggio, un'orfana che cerca di sopravvivere e usa i propri poteri per trarne vantaggio e derubare gli altri. Oltre al famigerato taglio alla moiacana amato dai fan, Tempesta avrà anche un accento keniano.

Dopo essere stato un antagonista nelle precedenti pellicole X-Men, Magneto diventerà da leader indipendente a seguace di Apocalisse, seguendo una direzione che intende sorprendere il pubblico.
Nelle parole del suo interprete, Michael Fassbender:

Eric sta vivendo una vita normale: ha una famiglia, si è innamorato, ed è praticamente scomparso negli ultimi otto anni o giù di lì. Non usa i suoi poteri, si è lasciato alle spalle quella vita e vive una vita semplice... da quel che può per tenere al sicuro la sua famiglia.

Magneto e i Cavalieri di ApocalisseHD©20th Century Fox
Magneto mostra i suoi poteri ad Apocalisse in una concept art del film

La peculiarità di X-Men: Apocalisse sarà quella di iniziare a indagare aspetti finora rimasti inesplorati al cinema, andando oltre il semplice conflitto tra umani e mutanti.

[Apocalisse] non fa distinzioni. È interessato nella Terra nella sua interezza, e nella purezza della civiltà. [...] Tra i temi ci sono anche l'antico mutantismo, cioè le origini dello stato mutante, o le origini degli dei e della religione. L'universo degli X-Men non ha mai toccato questi argomenti, e sono cose che amavo da bambino.

Ad affrontare il pericolo, come sappiamo, ci saranno le giovani versioni di personaggi che già conosciamo: Jean Grey (Sophie Turner), Ciclope (Tye Sheridan) e Nightcrawler (Kodi Smit-McPee).

Oltre a Magneto torneranno anche gli altri protagonisti di X-Men: Giorni di un Futuro passato, tra cui anche il professor Charles Xavier (James McAvoy), Bestia (Nicholas Hoult), una reclutante Mystica (Jennifer Lawrence) e il velocista Peter (Evan Peters), che ha già promesso di rubare la scena.

Psyclocke e una giovane Tempesta in X-Men: ApocalisseHD©20th Century Fox
Psylocke (Olivia Munn) e una giovane Tempesta (Alexandra Shipp)

X-Men: Apocalisse uscirà nelle sale italiane il 19 maggio 2016, distribuito da 20th Century Fox. Bryan Singer si baserà su un copione di Simon Kinberg, che svilupperà una storia creata in collaborazione con Michael Dougherty e Dan Harris.

Voi che aspettative avete per questa nuova avventura cinematografica dei mutanti Marvel?

Fonti: Nerdist - Latino Review - SuperHeroHype - The Hollywood Reporter

Condividi

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.