FOX

Evan Peters conferma il legame tra Magneto e Quicksilver nei film X-Men

di -

L'attore ha svelato nuovi particolari sul suo ruolo in X-Men: Apocalisse e sul legame che unisce Quicksilver a Magneto anche nei film.

Quicksilver in Giorni di un Futuro Passato

0 condivisioni 0 commenti

Share

Sembra che il Quicksilver di Evan Peters non si sia ancora stancato di rubare la scena. Dopo il successo a sorpresa ottenuto in X-Men: Giorni di un Futuro Passato, il personaggio tornerà anche per il prossimo capitolo del franchise. Questa volta, porterà con sé una conferma che i fan dei fumetti aspettavano da tempo.

In un'intervista al sito JoBlo, Peters ha parlato del suo ruolo in X-Men: Apocalisse, dilungandosi nella descrizione del rapporto tra lui e il Magneto di Michael Fassbender. Gli indizi e le battute nascoste nel precedente film hanno trovato riscontro, e anche qui i due saranno padre e figlio, esattamente come nei fumetti Marvel.

All'inizio di X-Men: Apocalisse, Quicksilver è già a conoscenza del loro legame e sta cercando di venire a patti con la verità:

È come un figlio adottivo, o un bambino che ha un padre strano. [...] Sa chi è adesso, e sta cercando di trovarlo. Sono passati 10 anni, e non l'ha ancora trovato, e poi succede qualcosa.

Questo 'qualcosa' è con ogni probabilità il risveglio di Apocalisse (Oscar Isaac) che, come sappiamo, tenterà di reclutare Magneto per farne uno dei suoi Cavalieri facendo leva sulla sua nuova famiglia. Visto che Peter e le sue sorelle sono cresciuti senza conoscere la vera identità del padre, è difficile immaginare come reagiranno alla notizia.

In ogni caso, Evan Peters non tornerà sul set solo per una semplice riunione di famiglia. L'attore ha promesso una scena ancor più memorabile di quella che ha catturato l'attenzione dei fan in X-Men: Giorni di un Futuro Passato.
La nuova sequenza in slow-motion riuscirà a sorpassare la precedente?

Tutti hanno reso l'intera sequenza fantastica. Ero solo un esecutore. Mi hanno detto cosa fare, quindi non ho dato un grande apporto alla scena. Ero curioso di vedere se sarebbero riusciti a renderla migliore della precedente, e credo che ci siano riusciti.

Per verificare di persona se la squadra degli effetti speciali è davvero riuscita nel suo intento, dovremo aspettare ancora un po'. X-Men: Apocalisse arriverà nei cinema italiani il 19 maggio 2016 per la regia di Bryan Singer.
Oltre a Evan Peters e Michael Fassbender, tra gli altri torneranno anche James McAvoy (Charles Xavier), Jennifer Lawrence (Mystica) e Nicholas Hoult (Bestia).

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.