FOX  

Lauren Cohan svela perché stava per lasciare The Walking Dead

di -

Una scena in particolare stava per far gettare la spugna all'attrice che dà il volto a Maggie. Ecco perché ha pensato per un attimo di mollare e poi ci ha ripensato

Lauren Cohan nei panni di Maggie in un'immagine promozionale della sesta stagione

514 condivisioni 68 commenti 5 stelle

Share

Sopravvivere ad un'apocalisse zombie è una lotta continua, e come ci dimostra ad ogni episodio The Walking Dead non è facile, né fisicamente né psicologicamente. Ci sono decisioni difficili da prendere, persone da lasciare indietro o alle quali dire addio per causa degli erranti, e soprattutto bisogna vivere costantemente a contatto con il terrore.

Potrà anche essere un lavoro per i bravissimi attori dello show, ma di certo interpretare e quindi dover vivere certe situazioni non dev'essere semplice da gestire a livello emotivo. Lo sa bene Lauren Cohan che veste i panni di Maggie, e che per un periodo durante la terza stagione aveva valutato di abbandonare per sempre la serie a causa di una scena da girare.

Il momento in cui Lauren ha creduto di non farcela è stato durante la lettura del copione che anticipava la morte di Lori e come Maggie avrebbe dovuto intervenire durante quel fatidico momento. Una volta letto che avrebbe dovuto fare un taglio cesareo alla moglie di Rick per salvare la vita alla piccola Judith, la Cohan andò a bussare direttamente alla porta di Steven Yeun dicendo di dover lasciare lo show, non pensando di riuscire a girare una scena del genere.

Ti colpisce così profondamente, ti immergi in questo materiale... poi ho capito che proprio per questo dovevo riuscirci. Girare quella scena è stato terribile e mi ha fatto soffrire d'insonnia."

Ricordando quel momento, la Cohan aggiunge: "Sono sicura che le stesse sensazioni le abbiano provate gli spettatori guardando l'episodio. Guardiamo le serie per emozionarci, e noi attori le giriamo con l'obiettivo di rappresentare in modo onesto persone e avvenimenti negativi con i quali fare i conti. Che senso avrebbe quindi non essere realistici?"

Siamo sicuri che Laurel abbia fatto tesoro e sia diventata più forte girando quella scena, e abbiamo come l'impressione che al ritorno di The Walking Dead altre scene ancora più impegnative e drammatiche da girare la aspetteranno. Negan arriva con i nuovi episodi di The Walking Dead dal 15 febbraio in contemporanea USA su FOX, e nessuno è più al sicuro in quel di Alexandria.

 

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.