Star Trek: William Shatner tornerebbe volentieri nei panni di Kirk

di -

Non ha mai nascosto il suo profondo legame con il personaggio che l'ha reso celebre. E non perde occasione per ribadire che vestirebbe di nuovo i suoi panni...

L'attore William Shatner

6 condivisioni 1 commento 5 stelle

Share

Non è solo il mitico, indimenticabile capitano James Tiberius Kirk: è una vera e propria icona della TV.

Ha indossato la divisa di T.J. Hooker, protagonista dell'omonima serie TV passato alla storia come il poliziotto più veloce negli inseguimenti a piedi (ecco come si è mantenuto così in forma!) ed è stato l'egocentrico, politicamente scorretto e spassosissimo avvocato Denny Crane in Boston Legal (che gli ha regalato un Golden Globe e un Emmy Award).

William Shatner è Denny Crane in Boston Legal

Fra radio, teatro, cinema e TV, non c'è impresa che non abbia affrontato con professionalità e con quel senso dell'umorismo che lo rende un grande uomo, oltre che un grande attore.

A 84 anni suonati, William Shatner (una delle star più cool da seguire su Twitter) non perde colpi. Ama prendersi in giro e scherzare sulla sua straordinaria vita, cosa che lo rende ancora più amati dai suoi fan.

Sempre pronto ad accettare nuove sfide, ribadisce che sarebbe ben disposto a reindossare i panni di Kirk, quella divisa che l'ha reso celebre nella serie classica di Star Trek e in 6 dei film della saga. Una delle più amate di tutti i tempi.

Al contrario di molti altri attori che, lanciati dal personaggio di una fortunata serie TV, poi "rinnegano" quello stesso personaggio per "andare avanti con nuovi progetti", Shatner non ha mai nascosto il suo legame con Kirk.

Non l'ha solo interpretato a lungo: ha anche scritto diversi romanzi di Star Trek in cui ha "regalato" a Kirk qualcosa della sua vita e delle sue esperienze.

William Shatner è James T. Kirk in Star Trek

Si è più volte detto disponibile a interpretarne una versione coerente con la realtà (cioè anziana e "appesantita", volendo), a patto che la sua apparizione avesse senso e fosse coerente con l'ultima apparizione del personaggio (morto in Star Trek: Generazioni). E a patto che non si trattasse di una semplice comparsata (che sarebbe, ovviamente, indegna di un personaggione come il capitano Kirk).

Mentre si avvicina il cinquantesimo anniversario di Star Trek, Shatner continua le sue molteplici attività (potete seguirne molte grazie al suo ricchissimo sito ufficiale).

Nell'attesa che qualcuno si renda conto che un suo ritorno nei panni di Kirk sarebbe un evento epocale...

Lunga, lunghissima vita, capitano. E prosperità!

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.