FOX

Directors Guild of America, The Revenant vince per la migliore regia

di -

Alejandro González Iñárritu porta di nuovo a casa il premio per la migliore regia ai DGA Awards, stavolta con The Revenant. Sul palco anche Leonardo Di Caprio.

Alejandro González Iñárritu, regista di The Revenant

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Iñárritu fa il bis e si aggiudica nuovamente il premio per la migliore regia ai DGA Awards, vincendo per il secondo anno di fila, stavolta grazie alle atmosfere inospitali di The Revenant

Dopo il successo ottenuto con Birdman nel 2015, l'apprezzatissimo regista di origini messicane ha colpito quest'anno i cuori dei suoi fan con il selvaggio film che ha messo al confronto Di Caprio e Tom Hardy, riuscendo a convincere senza problemi anche i giudici della Directors Guild of America.

Di Caprio e Iñárritu ai DGA AwardsHDGettyImages
Iñárritu e Di Caprio alla premiazione della Directors Guild of America

I DGA Awards sono tra i premi considerati "di riscaldamento" in vista degli Oscar e raramente chi si è aggiudicato la vittoria per la migliore regia non ha poi portato a casa anche la preziosa statuetta d'oro.

Inoltre Iñárritu passa alla storia stabilendo un curioso primato: è infatti la prima volta nella storia del cinema che il prestigioso premio viene vinto per due anni di seguito dallo stesso regista.

Iñárritu, visibilmente commosso, ha invitato sul palco il suo team, tra cui Di Caprio, e si è lasciato andare a un discorso toccante nel quale rendeva omaggio al padre scomparso e non perdeva occasione di lanciare una frecciatina alle politiche sull'immigrazione di Trump, ringraziando il personale messicano che lavorava nell'hotel.

Dopo aver fatto incetta di premi vari e Golden Globe, The Revenant si prepara al confronto con gli oscar. Noi non vediamo l'ora che arrivi il 28 febbraio per scoprire chi si aggiudicherà i celebri premi, e voi?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.