Bryan Fuller sarà al comando della nuova serie TV di Star Trek!

di -

CBS riporta Star Trek sul piccolo schermo con una nuova serie TV. Lo showrunner sarà Bryan Fuller, il creatore di Hannibal e Pushing Daisies, che ha già lavorato al franchise.

Bryan Fuller, showrunner della nuova serie TV di Star Trek

0 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

È un periodo pieno di novità per i fan di Star Trek. Mentre William Shatner torna ad esprimere il suo interesse per interpretare una versione invecchiata di James T. Kirk al cinema, è arrivata una sorpresa ancora più grande.

La serie TV di Star Trek di cui si vociferava da tempo si sta finalmente preparando al decollo. Al timone ci sarà Bryan Fuller, già autore di alcuni episodi di Deep Space Nine e Voyager, che dopo 15 anni di separazione dal franchise ci torna in qualità di creatore e showrunner.

Prima ancora di vedere la serie TV, l'universo di Star Trek ha fatto esplodere la mia immaginazione. Senza esagerare, creare una nuova iterazione di Star Trek in collaborazione con Alex Kurtzman e arrivare là dove nessuno è mai giunto prima è un sogno diventato realtà.

Kurtzman, che ha servito come autore e produttore dei film Star Trek e Star Trek: Into Darkness di JJ Abrams, tornerà in veste di produttore esecutivo ed è già entusiasta della nuova serie. A suo dire, la conoscenza enciclopedica di Fuller sul canon di Star Trek è superata solo dal suo amore per l'universo creato da Gene Roddenberry.

Bryan Fuller al panel di Hannibal al SDCC 2015HD©Getty Images
Bryan Fuller al San Diego Comicon 2015

CBS non ha ancora rilasciato alcun particolare sulla trama o sulla direzione che la serie prenderà, ma Entertainment Weekly se n'è già fatta un'idea basandosi sulle dichiarazioni che Fuller ha rilasciato nel corso degli anni, quando riportare Star Trek in TV era ancora un sogno.

Mi piacerebbe tornare allo spirito originale delle vecchia serie, per quanto riguarda i colori e l'atteggiamento - per qualche motivo, [il franchise] si è fatto più freddo nel tempo.

Nel 2013, Fuller aveva già in mente un'idea piuttosto specifica per una potenziale serie TV: spostare l'azione dalla USS Enterprise alla USS Reliant, apparsa in Star Trek: l'Ira di Khan, e avere Angela Basset come capitano e Rosario Dowson come Primo Ufficiale.

L'idea da cui l'autore è partito si è certamente evoluta nel tempo e, come ha fatto presente Kurzman, questo non può che essere un elemento positivo: riportare Star Trek in televisione significa tornare alle sue radici, e aiutarlo a prosperare grazie alla cura di Fuller.

Angela Bassett e Rosario Dawson, ideali protagoniste di Star Trek per Bryan FullerHD©Getty Images
Angela Bassett e Rosario Dawson, citate da Fuller in una vecchia idea per la nuova serie TV di Star Trek

Se tutto andrà per il meglio, negli Stati Uniti la serie arriverà su CBS nei primi mesi del 2017 per poi spostarsi sul servizio streaming CBS All Access.
Nel frattempo, Fuller si occuperà anche di altri progetti piuttosto interessanti: dopo la cancellazione di Hannibal, è diventato showrunner dell'imminente American Gods per Starz e sta sviluppando il reboot di Amazing Stories per NBC.

Voi che ne pensate: che direzione dovrebbe prendere il revival di Star Trek?

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.