FOX

Grazie a Deadpool, X-Force potrebbe essere vietato ai minori

di -

Il successo di Deadpool potrebbe cambiare le carte in tavola. Secondo Simon Kinberg, film come X-Force potrebbero riuscire a ottenere un rating R.

Una delle incarnazioni di X-Force nei fumetti

120 condivisioni 7 commenti 0 stelle

Share

La strategia era piuttosto chiara: mantenere i film per supereroi sotto il rating R, in modo da attirare al cinema la più grande fetta di pubblico possibile.
Bambini, adolescenti e adulti hanno apprezzato in egual misura le avventure dei personaggi DC e Marvel sul grande schermo - ma ora Deadpool potrebbe aver cambiato le carte in tavola, specie per film come X-Force.

A pochi giorni dal suo debutto, il mercenario è già da record. Nonostante il film sia sconsigliato ai minori e sia stato bannato in almeno due Paesi, inclusa la Cina, 20th Century Fox può dire di aver fatto centro: l'irriverenza di Deadpool è stata accolta con entusiasmo, e potrebbe portare a grandi cambiamenti nel genere.

Simon Kinberg, che supervisiona l'universo cinematografico legato agli X-Men, ne ha parlato in una recente intervista a Collider. Secondo lui, il film con Ryan Reynolds potrebbe aprire le porte ad altre produzioni con rating R.

Ci sono altre storie che potrebbero avere rating R. Non so quali siano... i film X-Men hanno il loro tono, che è più istrionico. È più drammatico e rivolto al PG-13. Potrei vedere bene X-Force con un rating R, e poi chissà.

Simon Kinberg e DeadpoolHD©Getty Images
Il produttore Simon Kinberg (a sinistra) con il cast e il team creativo di Deadpool

La precisazione è arrivata subito: al momento, è ancora tutto da decidere per X-Force. Come sappiamo, il film con protagonista questo gruppo di X-Men non ha ancora guadagnato un posto ben definito sulla scacchiera di 20th Century Fox. Dell'adattamento, però, si parla già da qualche anno: a un certo punto aveva persino un regista, Jeff Wadlow (Kick Ass 2).

Ora Ryan Reynolds vorrebbe fare del progetto una priorità, e se Deadpool continuerà ad avere successo nelle prossime settimane, forse il suo desiderio verrà realizzato. Nel frattempo, i fan X-Men non rimarranno certo delusi dalle novità in arrivo.

Deadpool arriva nei nostri cinema il 18 febbraio seguito da X-Men: Apocalisse il 19 maggio. Poi sarà la volta del film in solitario di Gambit con protagonista Channing Tatum, previsto per il 2017, e di New Mutants, il cui copione è stato concluso da qualche tempo.
Da qualche parte in quest'affollata scaletta, Deadpool tornerà a colpire con un sequel già confermato e che, tutti sperano, vedrà anche l'arrivo del mutante Cable al cinema.

Voi cosa ne pensate: secondo voi vedremo mai una versione di X-Force vietata ai minori?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.