Morto George Gaynes, il comandante Lassard di Scuola di Polizia

di -

George Gaynes si è spento all'età di 98 anni a North Bend, nello stato di Washington. Tutti lo ricordano per il ruolo di Eric Lassard in Scuola Di Polizia.

È morto George Gaynes, attore di Scuola Di Polizia

5k condivisioni 393 commenti

Condividi

Lunedì 15 febbraio, si è spento George Gaynes, alla veneranda età di 98 anni. Sicuramente, lo ricorderete per il ruolo del simpatico e smemorato comandante Eric Lassard nei sette film della mitica Scuola Di Polizia.

In realtà, George Gaynes ha avuto una vita movimentata e una carriera molto brillante. Nato in Finlandia da madre russa e padre olandese, è cresciuto in Francia, in Inghilterra e in Svizzera.

Ha cominciato la sua carriera artistica come cantante d’opera. Purtroppo, allo scoppio della Seconda Guerra Mondiale, è stato costretto a ritirarsi dalle scene ed ha vissuto persino un periodo di tre mesi di prigionia in Spagna.

Dopo la guerra, raggiunge la New York City Opera. George però si è sempre considerato più un attore che un cantante e, infatti, ha perseguito con tenacia la strada del cinema e della TV.
Ha recitato in circa 35 film, tra cui Un Tassinaro a New York di Alberto Sordi e Il Mistero Del Cadavere Scomparso di Carl Rainer.

È stato il papà adottivo della serie televisiva anni '80 Punky Brewster (1984-1988) e ha impersonato l’irresistibile attore di soap opera che si lascia ammaliare da Dustin Hoffman, alias Dorothy Michaels, nella commedia del 1982 Tootsie di Sidney Pollack.

George Gaynes in Punky Brewster e nel flm Tootsie
George Gaynes nella serie TV Punky Brewster e nel flm Tootsie

Si è ritirato nel 2003 dopo essere comparso al fianco di Ashton Kutcher nel film Oggi sposi...niente sesso.

Lascia una figlia, una nipote e due pronipoti.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.