Morto George Gaynes, il comandante Lassard di Scuola di Polizia

di -

George Gaynes si è spento all'età di 98 anni a North Bend, nello stato di Washington. Tutti lo ricordano per il ruolo di Eric Lassard in Scuola Di Polizia.

È morto George Gaynes, attore di Scuola Di Polizia

5k condivisioni 393 commenti 5 stelle

Share

Lunedì 15 febbraio, si è spento George Gaynes, alla veneranda età di 98 anni. Sicuramente, lo ricorderete per il ruolo del simpatico e smemorato comandante Eric Lassard nei sette film della mitica Scuola Di Polizia.

In realtà, George Gaynes ha avuto una vita movimentata e una carriera molto brillante. Nato in Finlandia da madre russa e padre olandese, è cresciuto in Francia, in Inghilterra e in Svizzera.

Ha cominciato la sua carriera artistica come cantante d’opera. Purtroppo, allo scoppio della Seconda Guerra Mondiale, è stato costretto a ritirarsi dalle scene ed ha vissuto persino un periodo di tre mesi di prigionia in Spagna.

Dopo la guerra, raggiunge la New York City Opera. George però si è sempre considerato più un attore che un cantante e, infatti, ha perseguito con tenacia la strada del cinema e della TV.
Ha recitato in circa 35 film, tra cui Un Tassinaro a New York di Alberto Sordi e Il Mistero Del Cadavere Scomparso di Carl Rainer.

È stato il papà adottivo della serie televisiva anni '80 Punky Brewster (1984-1988) e ha impersonato l’irresistibile attore di soap opera che si lascia ammaliare da Dustin Hoffman, alias Dorothy Michaels, nella commedia del 1982 Tootsie di Sidney Pollack.

George Gaynes in Punky Brewster e nel flm Tootsie
George Gaynes nella serie TV Punky Brewster e nel flm Tootsie

Si è ritirato nel 2003 dopo essere comparso al fianco di Ashton Kutcher nel film Oggi sposi...niente sesso.

Lascia una figlia, una nipote e due pronipoti.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.