FOX  

Recensione American Horror Story: Hotel Episodio 10 Lei si vendica

di -

Le colpe dei genitori ricadono sui figli. Ma, a volte, qualcosa va per il verso giusto. E mentre Liz ritrova suo figlio, Iris elabora un piano per riscattarsi.

American Horror Story Hotel - Lei si vendica

278 condivisioni 33 commenti 5 stelle

Share

Il cuore di Liz. Il suo cuore, esposto, nelle nostre mani. Questo ci viene mostrato all’inizio del nuovo episodio di American Horror Story - Hotel.

Non la coppia di anziani che decidono di suicidarsi insieme, per non doversi separare a causa della malattia di lei. Non gli spacciatori e gli adulteri. No: solo il cuore di Liz.

La sua sensibilità, il suo dolore per la perdita di Tristan. Un dolore così forte da farle pensare di uccidersi. Per fortuna c’è iris a dissuaderla: Liz finirebbe per infestare l’Hotel Cortez come tutti gli altri “non morti”, intrappolati per sempre fra le mura dell’albergo.

La ragione? Le faccende in sospeso, come nella migliore tradizione delle storie di fantasmi. Per questo Iris propone un patto: risolvere le questioni rimaste sospese e poi, solo allora, uccidersi per trovare finalmente la pace.

American Horror Story: Hotel - Liz e Iris in una scena di Lei si vendica

Ma niente, in questa serie, va mai secondo i piani. E, visto che sia per Iris che per Liz, le faccende in sospeso riguardano i figli, ecco spuntare il figlio di Liz, Douglas.

Fra un riferimento (pesante, ma efficace) ai preti pedofili e il tentativo di Liz di riconciliarsi con Douglas, che non vede da ben trentun anni, facciamo il punto della situazione con una carrellata di aggiornamento sulle vicende di tutti i personaggi.

A John Lowe, che si riconcilia con Alex - con grande, grandissimo disappunto (e minacce) di Sally - manca un solo omicidio per completare l’opera. Donovan cerca vendetta e uccide Valentino, sfigurandolo e scatenando l’ira della Contessa.

La Contessa, a sua volta, uccide Natacha, con lo scopo di restare finalmente sola con Rudy Valentino. Senza sapere che le è stato portato via per sempre. Il suo unico, vero, grande amore.

E allora arriva la vendetta, ma quella contro di lei: Ramona ha ucciso Will Drake, che ora vaga fra le mura del Cortez, con disappunto della sua novella sposa.

E mentre il signor March, come sempre, orchestra gli avvenimenti, Alex deve liberarsi dei ragazzini vampiri che ha creato, o ne pagherà le conseguenze.

I figli pagano sempre gli errori dei genitori. Che siano figli naturali, figli vampiro adottivi o figli “mostri” creati, generati da altri mostri. Il tema dell’episodio ruota attorno al rapporto fra genitori e figli, ma soprattutto alle conseguenze degli errori dei genitori sui figli e alla difficoltà di porvi rimedio.

Ma a volte qualcosa va per il verso giusto e Douglas riesce a guardare oltre le apparenze, recuperando un rapporto con Liz, che sa essere suo padre.

Iris, perciò, resta sola. Liz ora vuole vivere: ha di nuovo un figlio, ha di nuovo uno scopo. Cosa fare, allora?

Semplice: prendersi l’Hotel Cortez. Attaccando Donovan e la Contessa, già intenti a minacciarsi l’un l’altro.

È la rivincita degli invisibili. La vendetta per tutti i soprusi subiti, per decenni. Ma sarà davvero così? Ci può essere giustizia, in un posto come l’Hotel Cortez? Lo scopriremo solo la settimana prossima…

Revenge is sweet. #AHSHotel starts in a half hour.

A photo posted by American Horror Story (@ahsfx) on

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.