FOX  

Scott Gimple, showrunner di TWD, commenta l'esplosivo episodio 6x09

di -

In un'intervista all'Hollywood Reporter, Scott Gimple, showrunner di The Walking Dead, ha rilasciato interessanti dichiarazioni sulla midseason premiere della serie.

Un'immagine di Daryl Dixon con un bazooka in mano

460 condivisioni 39 commenti 5 stelle

Share

L'episodio di lunedì scorso è stato di sicuro il più esplosivo di sempre e ha lasciato parecchi a bocca aperta, perché in un solo episodio sono morti 3 personaggi importanti.

Chi meglio dello showrunner Scott Gimple per schiarirci un po’ le idee su quest’ultimo episodio e sulla prosecuzione della serie? Il sito The Hollywood Reporter ha voluto fargli alcune domande in merito e le risposte aprono scenari davvero interessanti.

Come andrà avanti lo show dopo questa battaglia sanguinosa per salvare Alexandria?

Non sarà un grande salto in avanti nella storia. Ci saranno tempistiche diverse tra la storia televisiva e quella dei fumetti. La morte di Jessie è stata orribile, la fine peggiore che potesse capitarle.

Quali saranno i temi di questa seconda parte di stagione dopo quanto successo ad Alexandria?

Sicuramente il tema principale è l’allargamento dei confini. I personaggi faranno un salto nel vuoto e scopriranno molte cose sui dintorni di Alexandria.

E su Negan cosa può dirci?

Di sicuro non lo vedremo nel prossimo episodio perché non vogliamo affrettare troppo i tempi, stiamo aspettando il momento opportuno.

Quale futuro ha davanti a sé Daryl dopo l’incontro con i Salvatori?

Di sicuro è uno dei personaggi che vivrà le situazioni più interessanti. Ora è decisamente più “dark” rispetto a prima e sarà protagonista di un’evoluzione del suo Io.

Non ci rimane che goderci, settimana dopo settimana, i nuovi episodi a partire da stasera quando alle 21.00 in contemporanea USA arriva su FOX l'episodio 6x10.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.