FOX

Ecco perché Lucy Lawless non sarà nel reboot di Xena

di -

Lucy Lawless e Renée O'Connor non riprenderanno i loro vecchi ruoli nella serie TV di Xena. Lo showrunner Javier Grillo-Marxuach spiega le ragioni dietro la controversa scelta.

Xena e Olimpia nella serie originale

141 condivisioni 17 commenti 5 stelle

Share

Il 2016 è un buon anno per Xena. La Principessa Guerriera tornerà in TV e nel mondo dei fumetti, cercando di riaccendere l'amore dei vecchi fan e di conquistarne di nuovi.

I produttori Rob Tapert e Sam Raimi sono già al lavoro su un reboot prodotto dal network americano NBC che, come sappiamo, non vedrà il ritorno di Lucy Lawless. L'attrice, che ha sempre lottato per nuove avventure del personaggio, al momento non ha un ruolo nel progetto.

Javier Grillo-Marxuach, creatore di The Middleman e showrunner di Xena, ha spiegato questa controversa decisione durante un'intervista a io9, a cui ha rivelato qualche anticipazione sul reboot. La sorpresa è che, in quanto fan della serie, l'opzione di non veder tornare Lucy Lawless e Renée O'Connor nei ruoli protagonisti non gli piace nemmeno un po'. Ma, in veste di creativo, non vede altra soluzione possibile.

La questione reboot contro revival è molto rilevante ora che X-Files è tornato con il cast originale, così come ha fatto anche Star Wars. I fan di vecchia data vogliono rivedere i loro amati attori nel ruolo.

Nello scenario peggiore possibile, i fan pensano al reboot di Xena come al prossimo disastro in stile Jem e le Hologram, dove un mito degli anni '80 ha finito per produrre un film che Universal è stata costretta a ritirare dalle sale.

Grillo-Marxuach, però, non ha certo intenzione di seguire questa strada: quando dice che il suo reboot sarà moderno, lui intende tutt'altro. La nuova serie TV non ripudierà quella originale, ma la adatterà per rinnovare il ruolo di Xena come icona culturale.

Se qualcuno, nel lontano futuro, vedrà che Xena è stata interpretata da diverse attrici e grazie a questo si convincerà che Xena è un personaggio della mitologia greca come Ercole, allora sarebbe un successo.

Xena (Lucy Lawless) impugna il suo Chakram

La nuova versione della serie non si limiterà certo a trovare una nuova attrice per il ruolo di Xena. Lo showrunner ha in programma di attingere alla mitologia della serie per cambiare il passato di alcuni personaggi e, di conseguenza, i loro obiettivi.

Ciascun episodio guiderà immediatamente a quello successivo, per raccontare una storia omogenea e capace di tenere vivo l'interesse di nuovi e vecchi spettatori.

Ci sono alcune cose che sono sacrosante: il Chrakram e il bastone da combattimento, ovviamente, l'ambizione di Olimpia di diventare una poetessa, e - cosa più importante - il fatto che Xena e Olimpia sono anime gemelle. [...] Non sono un mostro.

La visione di Grillo-Marxuach sarà influenzata anche da alcune serie più recenti. Game of Thrones e Brienne di Thart, ad esempio, porteranno a un notevole cambiamento nel guardaroba di Xena e Olimpia, che non combatteranno più negli abiti striminziti a cui eravamo abituati.

Il cambiamento però non sarà troppo traumatico, e la produzione promette di discutere a lungo su come riadattare alcuni degli elementi più iconici per non perderne il fascino originale in questa nuova versione.

Dynamite Comics riprende le avventure di Xena e Olimpia ad aprile 2016

Mentre NBC è occupata a cercare la formula giusta per la sua serie TV, Xena continuerà le sue avventure nei fumetti di Dynamite Comics.

Genevieve Valentine e Ariel Meden racconteranno una storia ambientata 25 anni dopo la fine della serie originale, disponibile negli Stati Uniti a partire da aprile 2016.

Voi cosa ne pensate: NBC riuscirà davvero a replicare il successo di Xena, trovando una protagonista dal fascino e dalla tenacia di Lucy Lawless?

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.