FOX  

5 curiosità su 22.11.63, la serie tratta dal libro di Stephen King

di -

Jake Epping è pronto a tornare indietro nel tempo per salvare la vita a JFK. Non vedete l'ora di guardare lo show con James Franco? Ecco 5 curiosità per voi.

Un'immagine di James Franco sul set di 22.11.63

838 condivisioni 93 commenti 5 stelle

Share

22.11.63, la serie creata da J.J. Abrams con protagonista James Franco tratta dall'omonimo libro di Stephen King, è una delle più attese dai fan di tutto il mondo, e sta per arrivare su FOX in prima assoluta.

Vi abbiamo raccontato della trama e delle particolarità di quella che si prospetta essere una delle serie più interessanti dell'anno, ma oggi vogliamo andare più in profondità, raccontandovi 5 curiosità sulla realizzazione di questo incredibile show.

1 - Abrams e Franco adorano il libro

Il produttore e l'attore principale della serie sono noti per essere dei grandissimi lavoratori. Se a questo aggiungete il fatto che entrambi sono super-entusiasti di partecipare a questo progetto proprio per l'amore che nutrono nei confronti del libro di Stephen King da cui è tratto, capite che l'impegno che ci hanno messo è andato oltre il 100%. 

Sono circa 1000 pagine, ma sono così dense di emozioni che l'ho letto in neanche una settimana

Insomma, James Franco ama il libro. Interpretare quindi il protagonista, per lui, è come aver fatto bingo. 

2 - Nick Searcy è uno dei più grandi fan dell'autore

Proprio così, Nick Searcy, che interpreterà Deke Simmons nella serie, è un super fan di Stephen King, e quando ha saputo del progetto e del suo coinvolgimento, non ha retto all'emozione.

Sono un fan sfegatato di King. Ho cercato di lavorare nei progetti tratti dai suoi scritti per oltre 25 anni senza successo. Finalmente mi si è aperta una porta, e non vedo l'ora di entrarci con tutto me stesso

Nick Searcy e James Franco
Nick Searcy e James Franco in una scena della serie 22.11.63

3 - 22.11.63 doveva essere un film

L'idea iniziale degli autori era quella di creare un film. Durante i lavori, però, il progetto è andato trasformandosi in una mini-serie, così da poter esplorare al meglio la trama e poter raccontare più precisamente tutti i minuziosi dettagli presenti nel libro che, altrimenti, sarebbero stati sacrificati all'interno di un film di due ore.

4 - Lucy Fry ha dovuto studiare il russo

L'attrice australiana nei panni di Marina Oswald, moglie di Lee Harvey Oswald, l'assassino del Presidente Kennedy, ha imparato il russo per la sua parte. 

Ho studiato duramente la lingua russa per il mio ruolo così da avere un accento corretto per interpretare al meglio questa parte.

Lucy Fry e James Franco sul set di 22.11.63

5 - T.R. Knight non vuole "viaggiare nel tempo"

T.R. Knight (Grey’s Anatomy) non vorrebbe trovarsi nei panni di James Franco, nel senso che preferisce interpretare personaggi insediati in epoche precise, senza salti temporali.

Se mi dessero la possibilità di viaggiare indietro nel tempo, probabilmente lascerei stare. Farei solamente confusione... Sento che è un ruolo più giusto per altre persone

Insomma, se anche voi, come noi, non state più nella pelle e non vedete l'ora di poter guardare 22.11.63, non preoccupatevi. Aprile è molto vicino.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.