FoxCrime  

Il caso O.J.Simpson: Cuba Gooding Jr ci parla della Serie TV

di -

Il premio Oscar per Jerry Maguire ci racconta perché la serie catturerà l'interesse del pubblico e del perché a Ryan Murphy non si può, né si deve, dire di no.

39 condivisioni 4 commenti 0 stelle

Share

Nella clip video il protagonista de Il caso O.J.Simpson: American Crime Story, in arrivo dal 6 aprile in prima assoluta su FoxCrime, ci racconta com’è stato lavorare con il regista Ryan Murphy e perché la serie catturerà tutti, anche chi non ha vissuto in diretta, nel 1994, il processo all’ex campione di football e attore O.J. Simpson.

Cuba Gooding Jr., premio Oscar per Jerry Maguire, interpreta la star che negli anni ’90 aveva conquistato la simpatia dei tifosi e degli amanti del cinema (era al fianco di Leslie Nielsen ne La pallottola spuntata). L'attore aveva già rifiutato un ruolo in un film basato sulla vita di O.J. Simpson, ma quando Ryan Murphy chiama non si può dire di no:

Non mi importa cosa faccia. Mi piace quello che fa perché è un vero regista, una vera voce nel mondo dell’entertainment di oggi.

Cosa rende però la serie così avvincente? Non solo Ryan Murphy e il suo stile narrativo, sono molti gli elementi che “si intrecciano rendendola una storia perfetta per una serie televisiva” a detta del suo protagonista, non per ultimo poi il ritrovamento, a distanza di vent’anni, di una nuova prova (un coltello) che potrebbe essere l’arma del delitto con cui furono uccisi l’amico e l’ex moglie del giocatore della NFL. 

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.