FOX

Arma Letale, Jordana Brewster si unisce al pilot della serie TV

di -

Jordana Brewster, ex protagonista di Fast and Furious, entra a far parte del cast della serie Arma Letale ispirata all'omonima saga cinematografica con Mel Gibson.

L'attrice statunitense Jordana Brewster

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Il cast della serie Arma Letale si arricchisce: la trentacinquenne Jordana Brewster, attrice che si è fatta conoscere per la partecipazione alla saga Fast and Furious, è stata scritturata per interpretare il ruolo della dottoressa Maureen "Mo" Cahill. A rivelarlo è la testata americana Entertainment Weekly

Il medico è una negoziatrice dell'LAPD che svolge anche il compito di terapista per il gruppo con cui collabora. Il protagonista Roger Murtaugh avrà il volto di Damon Wayans Sr., conosciuto in Italia soprattutto per la partecipazione alla serie Tutto in famiglia.

È invece ancora da definire chi sarà l'interprete di Martin Riggs, il detective che nel film originale aveva il volto di Mel Gibson.

Il compito di curare la sceneggiatura del pilot della serie, che debutterà sul network americano FOX, è stato affidato a Matt Miller, mentre la produzione, sarà ad opera di Warner Bros Pictures.

Al momento è stato ordinato solo il pilot, che dovrebbe essere trasmesso negli Stati Uniti entro la fine del 2016, ma il cast promette bene e fa ipotizzare che possano essere realizzate nuove puntate.

Arma Letale - La trama della serie

La storia si ispira alla famosa saga cinematografica che negli Anni '90 ha ottenuto uno straordinario successo al botteghino al punto tale da decidere di realizzare tre sequel.

Al centro della storia c'è il poliziotto texano ed ex Navi Seal Martin Riggs che decide di trasferirsi a Los Angeles con l'obiettivo di dimenticare il dolore provocato per la morte della moglie e del figlio.

L'agente inizierà a collaborare sul lavoro con Roger Murtaugh, che ha da poco subito un attacco di cuore e quindi deve fare il possibile per limitare gli sforzi.

Mettere in pratica questa idea sarà però tutt'altro che semplice, visto il modo di agire spregiudicato del collega. 

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.