FoxCrime  

Il caso O.J.Simpson: John Travolta ci parla della Serie TV

di -

Grande ritorno per l'attore che nella serie interpreta Robert Shapiro, uno degli avvocati che difesero O.J. Simpson. Aspetti legali, razzismo e il potere della fama. Ecco cosa terrà incollati gli spettatori allo schermo.

182 condivisioni 7 commenti 5 stelle

Share

Nella serie interpreta Robert Shapiro, l’avvocato che ha difeso O.J. Simpson durante uno dei processi più seguiti della storia americana. Nella clip video John Travolta ci racconta perché la serie terrà incollati allo schermo gli spettatori di tutto il mondo, e il suo personale ricordo sul caso durante il processo negli anni ’90, in cui l’ex campione di football e star del cinema O.J. Simpson, venne accusato di omicidio della ex moglie e dell’amico.  

Perché la serie televisiva interesserà il pubblico di tutto il mondo?

Probabilmente perché è la storia più famosa di una celebrità coinvolta in un crimine efferato. Fa parte della storia americana e riguarda uno dei campioni del nostro sport preferito, il football. Ma non hai a che fare solo con questo, ci sono gli aspetti legali e non per ultimo il razzismo e cosa comporta la fama in certi individui, che tu sia un giocatore di football o un avvocato, o un giudice.

Negli anni ’90 hai seguito il processo?

Mio padre lo seguiva tutti i giorni, ma io a quei tempi stavo celebrando il successo di Pulp Fiction, quindi ero impegnato su diversi fronti. Ero diviso, emotivamente coinvolto con questa tragedia americana ma al tempo stesso stavo facendo i conti la mia nuova carriera. Era una situazione un po’ particolare. 

Scoprite anche cosa ci ha raccontato Cuba Goodin JR, il protagonista de Il caso O.J.Simpson: American Crime Story, in arrivo dal 6 aprile in prima assoluta su FoxCrime.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.