FoxLife

Chumlee di Affari di Famiglia è stato arrestato per droga e possesso d'armi

di -

Austin Russell, conosciuto come Chumlee nella serie di successo Affari di Famiglia, è stato arrestato per possesso di armi e droga a seguito di una perquisizione della sua casa di Las Vegas.

Austin Russell, Chumlee in Affari di Famiglia

2k condivisioni 533 commenti 4 stelle

Share

Austin Russell, conosciuto come Chumlee nella serie Affari di Famiglia, è stato arrestato con l'accusa di detenzione di armi e droga ed è ora in custodia presso il Centro di Detenzione della Contea di Clarke. 

Il giudice ha fissato la cauzione a 62mila dollari.

Il cast di Affari di FamigliaHDCopiryght: sito decoderdigitale
Il cast al completo di Affari di Famiglia con Chumlee all'estrema sinistra

L'arresto è avvenuto a seguito di una perquisizione della sua casa a sud ovest di Las Vegas Valley in un'indagine di violenza sessuale. Durante la perquisizione sono state scoperte metanfetamine, marijuana e una pistola detenuta illegalmente.

Chumlee Russell al momento non è stato accusato di violenza sessuale. In proposito un portavoce della polizia, Larry Hadfield, ha affermato che le indagini in corso derivano da una recente denuncia di una donna.

Chumlee ha un forte seguito di fan nella serie Affari di Famiglia. Anche il suo profilo Twitter vanta un'ampia schiera di follower.

L'enorme seguito Twitter di Chumlee-Austin Russel

In un'intervista al Las Vegas Sun Austin Russell, Chumlee, affermava che le persone guardano la serie e si identificano molto in lui. In negozio in genere si rivolgono ad altri per consigli, ma è lui quello che vogliono abbracciare: il silenzioso e maltrattato personaggio.

Intanto è previsto che Chumlee compaia in tribunale venerdì alle 7.30 per rispondere delle sue accuse.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.