FoxLife

È morto Riccardo Garrone, il San Pietro degli spot Lavazza

di -

Si è spento a Milano Riccardo Garrone, grande protagonista della commedia italiana. Addio all'attore e doppiatore che vantava una carriera lunga più di mezzo secolo.

Primo piano di Riccardo Garrone

6 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Avrebbe compiuto 90 anni il prossimo novembre Riccardo Garrone. Come riportato dal sito Ansa, l'attore e doppiatore, garbato volto della commedia italiana per oltre 50 anni, si è spento questa mattina a Milano, in ospedale con al suo fianco la compagna di una vita, la moglie Grazia Maria.

Forte di un'ironia irresistibile e di un volto che non si dimentica, Garrone viene ricordato dai più giovani per la sua partecipazione a serie TV come Un medico in famiglia e allo spot di una nota marca di caffè, in cui interpretava San Pietro.

Riccardo Garrone nello spot Lavazza con Enrico BrignanoHDGetty

In realtà, quella dell'attore romano è una carriera che si è snodata nel corso di più 50 anni, con sodalizi artistici che l'hanno visto lavorare con alcuni dei più grandi registi del nostro cinema, da Federico Fellini a Dino Risi, senza dimenticare il recentemente scomparso Ettore Scola.

Nato a Roma il 1 novembre del 1926, Garrone ha frequentato dal 1949 l'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica Silvio D'Amico. Ai suoi esordi l'attore ha interpretato perlopiù ruoli cortesi e che richiedevano bell'aspetto, ma il suo forte senso dell'humour ha ben presto svelato una naturale predisposizione alla commedia. Lo ricordiamo per pellicole brillanti e divertenti come Venezia, la luna e tu, Belle ma povere e Guardia, guardia scelta, brigadiere e maresciallo.

Riccardo Garrone con Claudia Cardinale ne La ragazza con la valigiaHDGetty

Non sono mancati in oltre mezzo secolo di carriera ruoli drammatici ed intensi. Garrone ha preso parte a La dolce vita di Federico Fellini e al film La ragazza con la valigia di Valerio Zurlini, accanto a Claudia Cardinale. Negli anni '70 e '80 l'attore si dedica al teatro, in un primo momento con la compagnia Gassman-Torrieri-Zareschi, in seguito con la compagnia Morelli-Stoppa diretta da Luchino Visconti. Il grande schermo, però, resta il suo più profondo e vero amore.

Riccardo Garrone si è dedicato anche al doppiaggio: dopo aver doppiato numerosi attori di telefilm americani, nel 2010 Garrone ha prestato la voce all'orsacchiotto Lotso nel film Toy Story 3 - La grande fuga. Quattro anni dopo, nel 2014, a causa dell'età avanzata l'attore ha deciso di ritirarsi dalle scene.

Con Garrone muore una parte importante della nostra commedia e della storia del nostro cinema.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.